Serie B, probabili formazioni Ascoli Vicenza: veneti in piena emergenza

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

ancona ascoli derby divieti
Ascoli Vicenza
è la delicatissima sfida salvezza che andrà di scena domani, ore 15, allo stadio Del Duca di Ascoli.
Match fondamentale per le speranze di entrambe le squadre di mantere la categoria. Ascoli e Vicenza si giocano una grossissima fetta di salvezza.
Tutte e due le compagini non vengono da un buon periodo.
I padroni di casa non vincono da 4 turni (2-1 sul Modena). Hanno ottenuto nelle ultime 3 di Serie B solo 1 punto, conquistato in trasferta a Vercelli contro la Pro.
Ascoli che ha 36 punti in classifica e che è momentaneamente salva, avendo 2 punti di vantaggio dalla zona playout, e 5 dalla retrocessione diretta, zona in cui si trova proprio il Vicenza.
Il tecnico dei marchigiani non avrà grandi problemi di formazione. Saranno tutti, o quasi, a disposizione per questa sfida che può valere una stagione.
L’Ascoli al Del Duca ha conquistato 27 dei suoi 36 punti, vincendo 8 gare, pareggiandone 3 perdendone 5.
Non male per una squadra che ha come obiettivo la permanenza in Serie B.
La salvezza, quindi, passa per le mura amiche. Quella di domani contro il Vicenza sarà una gara alla portata dei picchi. Gli uomini di Mangia non dovranno mancare all’appuntamento con la vittoria per mettere un’ipoteca sulla salvezza, o almeno, per respirare l’aria pura delle zone più alte della classifica.

Gli ospiti affrontano un periodo di crisi senza precedenti.
0 vittorie nelle ultime 10 partite di Serie B
, periodo in cui il Vicenza ha messo a segno soltanto 5 gol, incassandone 17.
Il rendimento esterno dei veneti, però, è migliore di quello casalingo. Poco più della metà dei punti ottenuti in questo campionato sono arrivati dalle partite giocate fuori. 16 punti è il bottino del Vicenza lontano dal Romeo Menti.
In casa invece sono solo 15 i punti conquistati. 2^ squadra per peggior rendimento casalingo in Serie B.
La società ha provato a dare la scossa alla squadra esonerando Marino. Al suo posto è subentrato Franco Lerda, il quale ha avuto un esordio shock perdendo per 2-0 in casa contro il Cagliari.
Le assenze per i biancorossi sono tante e decisamente pesanti. Le più pesanti sono senza dubbio quelle di Bellomo (stagione finita) e Raicevic (convocato in Nazionale). Spazio, quindi, in avanti a Giulio Ebagua che verrà affiancato da Galano.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI VICENZA:

Ascoli (3-5-2): Lanni; Cinaglia, Canini, Mitrea; Almici, Bianchi, Addae, Giorgi, Jankto; Petagna, Cacia.
Allenatore: Mangia

Vicenza (3-5-2): Benussi; Brighenti, Ligi, Adejo; Sampirisi, Sbrissa, Moretti, Vita, Laverone; Galano, Ebagua.
Allenatore: Lerda

  •   
  •  
  •  
  •