Finale playoff Serie B, Pescara Trapani probabili formazioni: Petkovic in forse

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Pescara Trapani probabili formazioni: Cosmi dovrà sciogliere i dubbi legati al suo attaccante principe.
Pescara-Bari 30-01-16

180′ e sapremo chi l’anno prossimo seguirà Cagliari e Crotone in Serie A. Due sfide attendono Pescara e Trapani prima del verdetto finale. Una favorita, probabilmente, non c’è. Le due compagini si equivalgono opponendo all’estro e alla fantasia dell’attacco della prima, la solidità difensiva e la compattezza della seconda. Difficile fare pronostici, fatto sta che il Trapani ha il vantaggio del ritorno in casa al Provinciale visto il miglior piazzamento in regular season (3°). Le gare che hanno preceduto le finali, hanno dimostrato come sia Trapani che Pescara possono tranquillamente ambire alla massima serie. La sorpresa è, senza dubbio, la squadra siciliana che si è imposta durante tutto l’arco del girone di ritorno, dimostrando di meritare ampiamente la miglior posizione negli spareggi. L’andata si disputerà all’Adriatico (5 giugno ore 20.30), mentre il ritorno al Provinciale (9 giugno ore 20.30).

PESCARA

Gli abruzzesi si apprestano a disputare una finale playoff di Serie B per il secondo anno di fila. La scorsa stagione il sogno promozione è sfumato per pochissimo e, sicuramente, brucia ancora alla piazza e al tecnico Oddo che ha visto infrangersi il sogno Serie A, a seguito di due pareggi contro il Bologna. La stagione dei delfini è stata incredibile. La rosa dei biancazzurri è sicuramente una delle più competitive dell’intero torneo e non solo. L’autentico trascinatore del Pescara è stato Gianluca Lapadula che con le sue 27 reti in campionato ha permesso ai suoi di giocarsi i playoff da protagonista. Il Trapani è un avversario difficile ma gli abruzzesi hanno il compito di redimere la scorsa stagione di riconquistare la massima serie che manca dalla stagione 2012/2013. La prima gara sarà, come anticipato, all’Adriatico dove il Pescara ha conquistato 44 punti, a seguito di 13 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte, mettendo a segno 38 gol e subendone 21. PROBABILE FORMAZIONE PESCARA- Mister Oddo proverà a recuperare Zuparic che comunque rimane in forse. Rientra, però, Memushaj che si posizionerà in mezzo al campo. Per il resto sarà la stessa formazione che ha sconfitto il Novara mercoledì scorso.

TRAPANI

I granata continuano a vivere un sogno clamoroso e, di sicuro, non hanno intenzione di tornare sulla terra proprio ora. La squadra di Cosmi ha disputato una seconda parte di stagione inaspettata quanto incredibile, che gli ha permesso di blindare il miglior posto possibile per i playoff. Il Trapani si appresta, perciò, a disputare una storica finale playoff per la Serie A da protagonista. I siciliani cercheranno di sfruttare il grande vantaggio del ritorno in casa, cercando di non fare troppi errori nella trasferta di Pescara. Trapani che fuori casa ha ottenuto, in stagione, grandi risultati. Sono, infatti, ben 33 i punti conquistati lontano dal Provinciale, frutto di 9 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte con 25 gol fatti e 26 subiti. PROBABILE FORMAZIONE TRAPANI- Cosmi dovrà cercare di recuperare bomber Petkovic, autentico protagonista della stagione dei granata, che ha accusato fastidi al ginocchio. Se non dovesse farcela pronto Citro in coppia con Coronado.

FINALE PLAYOFF SERIE B, PESCARA TRAPANI PROBABILI FORMAZIONI:

Pescara (4-3-1-2): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Campagnaro, Crescenzi; Verre, Memushaj, Torreira; Benali; Caprari, Lapadula. Allenatore: Oddo
Trapani (3-5-2): Nicolas; Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio; Fazio, Eramo, Scozzarella, Nizzetto, Rizzato; Coronado, Petkovic. Allenatore: Cosmi
Arbitro: Pairetto

  •   
  •  
  •  
  •