Playout Serie B, Lanciano Salernitana probabili formazioni: out Ferrari

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Lanciano Salernitana probabili formazioni: padroni di casa in piena emergenza.
lanciano
Partono, finalmente, anche i playout di Serie B. Dopo il lungo periodo di stallo il collegio arbitrale del Coni si è espresso e ha deciso di non penalizzare ulteriormente (respingendo, quindi, i ricorsi della procura della Figc) il Lanciano che perciò disputerà gli spareggi contro la Salernitana. Non cambia nulla, dunque, con Livorno in Lega Pro come la regular season aveva stabilito. Le date ufficiali sono quelle del 4 giugno per l’andata a Lanciano e l’8 giugno a Salerno. La formazione campana avrà il vantaggio di disputare la seconda sfida in casa dato il miglior piazzamento in classifica. L’ulteriore vantaggio dei granata sarà quello di poter contare anche su un risultato speculare tra andata e ritorno. Non varrà, infatti, il gol in trasferta. La Salernitana, in caso di parità, si salverebbe condannando gli ospiti dalla retrocessione.

LANCIANO

I giorni dopo la fine del campionato sono stati molto movimentati e hanno tenuto col fiato sospeso l’intera piazza. La squadra ha continuato ad allenarsi in attesa della sentenza. L’epilogo è stato quello desiderato e atteso dagli abruzzesi che ora si giocano la categoria in 180′ contro una temibile Salernitana. La prima sfida sarà al Guido Biondi dove i padroni di casa hanno ottenuto, durante la stagione regolare, 35 punti, frutto di 10 vittorie 5 pareggi e 6 sconfitte, realizzando 25 gol e subendone 21. E’ perciò chiaro che la forza dei rossoneri sono le gare casalinghe. PROBABILE FORMAZIONE LANCIANO- Primo Maragliulo dovrà fare i conti con diverse assenze. La più pesante è quella del bomber Ferrari, il quale ha subito una squalifica di due turni nell’ultima contro il Livorno. Pesantissima, però, sarà anche l’assenza dell’altro attaccante del Lanciano, Di Francesco che verrà recuperato solo per il match di ritorno. In avanti, perciò, andranno a posizionarsi Guido Marilungo e Federico Bonnazzoli alle spalle di Turchi, vera e propria bandiera dei rossoneri, con i quali milita, pensate, dal 2008.

SALERNITANA

La squadra di Menichini arriva sicuramente più preparata, almeno psicologicamente, alla delicata sfida del 4 giugno. I granata sanno che all’Arechi sarà un’altra storia ma sanno anche che per far sì che di vantaggio si possa parlare, bisogna disputare una grande gara a Lanciano senza complicare le cose in vista del ritorno. Fuori casa la Salernitana, nella Serie B 2015/2016, registra solo una vittoria, 11 pareggi e 9 sconfitte per un totale di 14 punti. Molto poco, stando ai numeri, quello che hanno prodotto i campani lontano dalle mura amiche. Nei playout, però, è inutile fare calcoli data la delicatezza delle sfide. PROBABILE FORMAZIONE SALERNITANA- Mister Menichini avrà, anch’egli, il suo bel da fare con gli infortuni. Out Ceccarelli, Tounkara e Bagadur il tecnico si affiderà a Zito a centrocampo, mentre Tuia in difesa prenderà il posto di Colombo non al 100% ma comunque arruolato da Menichini. In avanti ci saranno i soliti Coda e Donnarumma, autentici trascinatori dei granata in stagione.

PLAYOUT SERIE B, LANCIANO SALERNITANA PROBABILI FORMAZIONI:

Salernitana (4-4-2):  Terracciano, Tuia, Rossi, Bernardini, Empereur, Pestrin, Odjer, Nalini, Zito, Donnarumma, Coda. Allenatore: Menichini
Lanciano (4-3-2-1): Cragno, Aquilani, Rigione, Amenta, Di Matteo, Bacinovic, Rocca, Vastola, Marilungo, Bonazzoli, Turchi. Allenatore: Maragliulo

Arbitro: Manganiello

  •   
  •  
  •  
  •