Caos Pisa, aggiornamenti Dana e formazioni Salernitana-Pisa coppa Italia

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Caos Pisa, aggiornamenti Dana e formazioni Salernitana-Pisa coppa Italia

Conferenza stampa Pablo Dana, ultimo comunicato AC Pisa 1909 e probabili formazioni Salernitana-Pisa coppa Italia 14 agosto 2016

Non è ancora finita la vicenda del passaggio di proprietà dell’AC Pisa 1909, la squadra è ancora senza allenatore in panchina e non si saprà nulla di definitivo fino a martedì 16 agosto. Alcuni giorni fa c’è stata un’importante cena a Forte dei Marmi alla quale hanno partecipato Pablo Dana e altri rappresentanti del fondo di investimento che vuole rilevare il 100% delle quote societarie da Fabio Petroni. L’attuale presidente del Pisa si trova agli arresti domiciliari e non è facile riuscire a comunicare direttamente con lui. È quanto ha fatto sapere Pablo Dana nella conferenza stampa di ieri mattina, durante la quale ha ribadito la proposta di acquisto e si è detto fiducioso in una veloce risoluzione del contratto. Considerando la difficoltà del contratto stilato in inglese, sono stati concessi altri giorni alla controparte per visionare con calma tutte le clausole, ma l’avvocato Comiti è parso propenso al passaggio di proprietà.

Conferenza stampa Pablo Dana prima di Salernitana-Pisa coppa Italia

Ecco la parte più importante della conferenza stampa di Pablo Dana, tratta dal sito Tuttopisa.it.

“E’ stata una trattiva stressante, il fatto che noi abbiamo imposto le ore 12:00 come ora canonica era chiaramente frutto delle nostre necessità. Noi abbiamo inoltrato un’offerta vincolante scritta in inglese, perché siamo obbligati dalla legge anglosassone, e questo ha creato problemi sulla tempistica: compresi debiti, fideiussioni e paghe abbiamo proposto 5 milioni di euro e abbiamo dato anche alla proprietà la possibilità di recuperare un milione al momento della promozione in Serie A nel giro di tre anni. La proposta è stata accettata di buon grado, ma ci hanno chiesto qualche giorno in più, i domiciliari di Petroni creano qualche problema di comunicazione: ma siamo felici di come è andata, anche Gattuso e Lucchesi son soddisfatti, quindi non è per noi un ostacolo attendere qualche giorno in più. Rimane la convinzione che questa trattativa vada in porto, rimandiamo al 16 agosto alle ore 18 (tempo fino al quale c’è un’esclusiva sull’acquisto, ndr), ma non oltre, anche perché non vedo motivi per i quali la stessa debba saltare: l’offerta, anche valutando la situazione, è giusta”.

Comunicato stampa AC Pisa 1909

Comunicato stampa dell’AC Pisa 1909 in merito alla vendita della società.

“Con riferimento all’offerta ricevuta in data 11 agosto u.s. ore 22,00 da Equitativa Real Estate ltd, la proprietà dell’AC Pisa 1909 rende noto di aver inviato, di concerto con l’Avv. Comito, tale proposta all’ufficio legale di Londra affinché la stessa possa essere esaminata nel merito parallelamente ad un’ altra proposta già pervenuta. I rispettivi legali hanno concordato che il termine di validità dell’offerta di Equitativa è prorogato sino al giorno 16 agosto p.v. ore 18,00 rispetto a quello precedentemente indicato da parte offerente. A.C. Pisa 1909 s.s.r.l. Pisa, 12 agosto 2016″.

Salernitana-Pisa coppa Italia 2016 probabili formazioni

Domenica 14 agosto 2016 alle 19:00 nel campo neutro di Gubbio la partita di coppa Italia Salernitana-Pisa vedrà sulla panchina del Pisa ancora Gianluca Colonnello. Si giocherà a Gubbio per l’indisponibilità dell’Arechi e dell’Arena Garibaldi ed entrambe le tifoserie dovranno percorrere più di quattrocento chilometri per assistere alla gara. I biglietti sono già in vendita, costano 5 euro più 1 euro di prevendita e sono riservati solamente a chi è in possesso della tessera del tifoso. La squadra vincente affronterà nel turno successivo di coppa Italia la vittoriosa tra Torino e Pro Vercelli.

Salernitana (4-3-1-2) Cragno; Venuti, Padella, Lucioni, Lopez; Melara, De Falco, Del Pinto; Ciciretti; Ceravolo, Puscas.
Pisa (4-3-3): Ujkani; Avogadri, Lisuzzo, Golubovic, Del Fabro, Di Tacchio, Mannini, Verna, Diego Peralta, Lores Varela, Sanseverino.

  •   
  •  
  •  
  •