Crisi Pisa, il comunicato dei tifosi sotto l’hotel della squadra: si giocherà stasera?

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Crisi Pisa, il comunicato dei tifosi sotto l’hotel della squadra, si giocherà stasera?

Crisi Pisa, stasera è in programma la presentazione della squadra con l’amichevole Pisa-Celta Vigo alle 21.00 all’Arena Garibaldi, le forze dell’ordine sono in stato di all’erta e un gruppo di tifosi sono all’albergo dove alloggia la società

La situazione a Pisa è sempre più tesa ed oggi pomeriggio i gruppi del tifo organizzato si sono dati appuntamento all’Ac Hotel di Pisanova dove è alloggiata la squadra. Questo è il comunicato ufficiale di gruppi organizzati della curva Nord Maurizio Alberti che hanno diramato agli organi di stampa e che si può leggere sul sito Tuttopisa.it. I tifosi sono veramente stanchi e nei giorni scorsi hanno fatto più volte sapere la propria opinione di totale dissenso nei confronti dell’assurda crisi societaria che sta imperversando nel Pisa. L’allenatore Rino Gattuso, che in pochi mesi è diventato l’idolo della città, se n’è andato improvvisamente gettando tutti, giocatori, tifosi, squadra e istituzioni nel più completo sbalordimento. Non ci sono speranze che ritorni nonostante sia cambiato il presidente della società, anche perché al momento Fabio Petroni si trova agli arresti domiciliari. Il presidente arrestato, un nuovo presidente Maurizio Mian simbolico, l’allenatore che se n’è andato e non si conosce ancora chi lo sostituirà, la società allo sbando e piena di debiti, hanno veramente stancato una città che crede nel calcio e vive di calcio.

Leggi anche:  Dove vedere Monza-Reggina: streaming e diretta tv Serie B

Crisi Pisa: il comunicato ufficiale dei gruppi organizzati della curva Nord Maurizio Alberti

Questo è l’ultimo comunicato ufficiale che i tifosi organizzati hanno diramato agli organi di stampa, perché stanno facendo l’impossibile per rimettere in sesto una società allo sbando. Sembra incredibile, ma proprio quando è arrivata la tanto sospirata promozione in serie B e un allenatore degno di questo nome, tutto è andato a catafascio ed ogni giorno c’è qualche novità negativa.

“I gruppi della Nord, considerato il caos totale che regna all’interno della società, considerato il completo abbandono della squadra da parte della stessa da ormai troppi giorni, considerata la reale possibilità di rescissione dei contratti da parte di alcuni giocatori, danno appuntamento a tutti coloro che come noi vorrebbero proseguire con un progetto serio, una squadra e uno staff tecnico rodato e compatto come quello che e’ stato creato nella passata stagione, alle ore 18.15 all AC Hotel di Pisanova dove è alloggiata la squadra del Pisa”.

Leggi anche:  Dove vedere Brescia Frosinone streaming e diretta Tv Serie B

Crisi Pisa, forse alcuni giocatori se ne andranno

Se l’addio di Gennaro Gattuso ha sconvolto l’intera città, si può ben immaginare cosa sia successo nella squadra, da lui costruita, plasmata e portata dal semi-fallimento alla serie B. I giocatori sono smarriti e c’è il forte rischio che molti di loro se ne vadano. Qualcuno è venuto a Pisa apposta per essere allenato da Ringhio, un personaggio capace di trasmettere grinta, forza e cattiveria agonistica a chiunque. Il Pisa è stato promosso in serie B grazie a lui, nessuno può scordarlo ed è anche per questo che tanti sono rimasti profondamente amareggiati e delusi dal suo improvviso voltafaccia. Il voltafaccia è stato improvviso fino a un certo punto, perché i problemi ci sono sempre stati, tuttavia andarsene proprio adesso, all’inizio del campionato di serie B è parsa a tutti una grande vigliaccata. Ci sono molte società in agguato che vogliono approfittare della situazione ed accaparrarsi i giocatori migliori che, smarriti e disorientati, non sanno bene quale futuro avranno nel Pisa. Quelli a maggior rischio di fuga sono gli ultimi arrivati, ma anche dei pezzi grossi come Lores Varela, Crescenzi, Verna, ed Eusepi, rimasti a Pisa proprio per giocare con Gattuso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: