Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

Pisa è diventata una polveriera e c’è il rischio che i tifosi non facciano giocare la squadra a meno che non ritorni Gennaro Gattuso

Su Internet e sui social network non si parla di altro, i tifosi pisani sono esasperati e vogliono dei chiarimenti subito. Ieri sera i gruppi organizzati di ultras si sono dati appuntamento tramite la rete per impedire alla squadra di disputare la partita amichevole contro il Celta Vigo: un segnale molto forte di protesta, dopo le ultime vicende societarie che hanno colpito la società. Su Internet si trovano molte fotografie che chiariscono bene quale sia lo stato d’animo dei tifosi pisani, che si sono mobilitati più volte in prima persona per salvare situazioni disperate. Dal tono degli sfoghi si capisce che la faccenda è diventata veramente insostenibile e, prima dell’impegno ufficiale della squadra in coppa Italia contro il Brescia di domenica prossima, dovrà essere risolta. Non mancano coloro che cercano di speculare sulla situazione che si è venuta a creare, spuntano nomi di improbabili compratori, si vocifera che il Pisa sia in vendita a pochi soldi e naturalmente tutte le notizie vanno prese col beneficio del dubbio. Per il momento comunicazioni ufficiali non ce ne sono, l’ultima cosa che si legge sul sito dell’Ac Pisa 1909 è quella di ieri sera, riguardo la sospensione della partita amichevole all’Arena Garibaldi per motivi di sicurezza. I tifosi hanno bloccato il pullman dei giocatori, pacificamente, in segno di protesta e di rispetto. Qualcuno ha detto che accadrà ancora, almeno fino a quando la situazione non si sarà sbloccata, possibilmente con il ritorno di Gennaro Gattuso e il cambio di proprietà.

Pisa allo sbando, il presidente è agli arresti e nessuno parla

Fabio Petroni è attualmente detentore del 100% di quote dell’Ac Pisa 1909 e si trova da qualche giorno agli arresti domiciliari per bancarotta fraudolenta. Questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, dopo aver capito che lui e la sua società non cercavano altro che una fonte di guadagno per i propri dissesti economici, l’arresto è stata la conferma della dubbia moralità del personaggio. Gennaro Gattuso non ha più resistito e, dopo aver comunicato più volte di volersene andare perché incapace di lavorare in un clima tanto precario e poco pulito, stavolta ha fatto veramente le valigie ed ha rassegnato ufficialmente le dimissioni. Non è stato un fulmine a ciel sereno, ma sembrava che le cose si fossero sistemate e nel suo comunicato ufficiale Ringhio ha detto che tornerebbe ad allenare il Pisa solamente se cambiasse la dirigenza.

Pisa allo sbando la voce dei tifosi

Il tifo pisano è notoriamente uno dei più organizzati d’Italia e forse del mondo, perché a Pisa il calcio è una vera e propria passione e scoprire che qualcuno ci vuole lucrare a proprio vantaggio non va proprio giù a nessuno. Ecco alcune fotografie raccolte in giro per la rete dove si può capire chiaramente il malcontento che regna in città e la volontà di trovare finalmente stabilità e affrontare la tanto sospirata serie B con orgoglio.

Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

I tifosi impediscono alla squadra di andare allo stadio

Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

Gennaro Gattuso con il premio Guerriero Pisano: il giorno dopo ha fatto le valigie

Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

La dirigenza non è gradita

Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

A Pisa il calcio è una fede

Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

Lo sfogo di un tifoso

Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

La società non c’è?

Il Pisa allo sbando, tutti i commenti in giro per la rete

Il Pisa è dei pisani

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: