Parte la serie B. Sempre più bella!

Pubblicato il autore: Nello Simonetti Segui

seriebParte la serie B. Una settimana dopo la massima serie, anche il campionato cadetto riaccende i motori in vista della nuova stagione. Si comincia dal Picco di La Spezia, dove i padroni di casa, tra i favoriti di questa vigilia, ospitano la Salernitana di Lotito, decisa a gettarsi alle spalle la turbolenta stagione scorsa, in cui ha raggiunto la salvezza solo grazie alla vittoria nel play out contro il Lanciano. Dicevamo del fascino di questo torneo, parte la serie B più italiana di sempre, con la totalità di tecnici nostrani sulle panchine di tutte la squadre partecipanti ed un’impressionante percentuale di calciatori (più del 75%, oltre tre quarti dei tesserati!) nati qui, nel bel paese. Roba da far invidia ad una massima serie ormai invasa da stranieri di tutte le origini, non sempre all’altezza della situazione. Non solo! Parte la serie B più accattivante di sempre, con tantissime squadre a giocarsi i tre posti utili per il salto di categoria. Tra chi mira alla promozione diretta e chi invece confida di arrivarci tramite play off, la bagarre è abbastanza nutrita, considerando pure che si tratta di un torneo in cui le sorprese non sono mai mancate. Parte la serie B e con essa, quindi, i legittimi sogni anche di chi, oggi, non è in prima fila nei classici pronostici stilati ad inizio stagione. Alle spalle del Verona, sulla carta la più attrezzata, scalpitano in tanti, e gli stessi scaligeri farebbero bene a non fidarsi troppo di questo ruolo cucito loro addosso da critici ed esperti vari. Ci sarà da sudare su ogni campo, a prescindere da blasone e qualità dell’organico.
Le partite – Abbiamo già detto, parte la serie B da La Spezia, stasera, ma già da domani ci saranno i primi scontri di un certo interesse. A partire dal Partenio di Avellino, dove i lupi, anch’essi desiderosi di riscatto, dopo la deludente stagione scorsa, ospitano il Brescia, nobile decaduta del calcio italiano. Il Verona di Pecchia saggerà col Latina il suo ruolo di grande favorita, mentre al Vigorito di Benevento andrà in scena già alla prima, la sfida tra neopromosse che vedrà i padroni di casa opposti alla Spal. Il Bari del nuovo patron Giancaspro, ed il retrocesso Frosinone, altre grandi favorite, ospitano rispettivamente al San Nicola il Cittadella e al Matusa la Virtus Entella, grande rivelazione della scorsa stagione. In trasferta invece il debutto del Carpi di Castori, anch’esso accreditato come possibile candidato alla promozione, sull’ostico campo del Vicenza. Chiudono il quadro del sabato, il confronto tra Pro Vercelli e Ascoli, e quello tra la Ternana ed il Pisa, ancora tormentato da una telenovela societaria che pare infinita. Succosissimi i due posticipi. A Novara, domenica pomeriggio, arriva quel Trapani a cui la promozione è sfuggita di un soffio lo scorso anno, in quella sfortunata finale play off contro il Pescara, mentre lunedì sera, al Manuzzi, altro confronto dal profumo di A tra Cesena e Perugia. Insomma, parte la serie B e c’è già da laccarsi i baffi! Buon campionato a tutti…

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Chievo Lecce streaming gratis e diretta tv
  •   
  •  
  •  
  •