A Pisa il puzzle si sta componendo

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui

L'Arena Garibaldi non è a norma, il Pisa dovrà giocare a Empoli? Scadenza concessione il 15 agostoA Pisa il puzzle si sta componendo, i tasselli stanno andando ai loro posti con alcune delle richieste fatte da Gattuso nei giorni scorsi alla proprietà che sono state realizzate.
Petroni ha deciso di non mollare, anzi di raddoppiare quasi si fosse nel celebre quiz di Mike Bongiorno, in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport ha detto di non voler più vendere la società è che nel breve volgere di poco tempo il progetto di sistemazione dell’Arena e del rinforzo della squadra sarà realizzato.
Detto fatto, stamane e’ arrivato l’annuncio del tesseramento di Lazzari e Mudingayi, con somma felicità del tecnico e dei giocatori che già da tempo si allenavano con il gruppo, Gattuso avrà così i rinforzi a centrocampo tanto richiesti in modo da far rifiatare i giocatori.
Ormai il progetto della partnership con NGM sembra essere andata in porto, con la società di Santa Maria a Monte che si è preso l’onere della sistemazione dell’impianto pisano, senza pagamento alcuno , con la sponsorizzazione che ripagherà i lavori.
Incredibilmente anche Petroni L.  ha  accettato di aderire al confronto richiesto da Zazzaroni, il meeting si terrà prima della metà di Ottobre.
I tifosi non sono certo contenti di vedere il gruppo dei romani ancora in sella, ma per società e squadra i bui momenti sembrano alle spalle, i gloriosi colori neroazzurri sventoleranno ancora nei campi italiani.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: