Giudice Sportivo Serie B, terza giornata: un turno di stop ai Caracciolo e a Imparato

Pubblicato il autore: Fabio Roveda Segui

serie-b-logo-696x416[1]

Giudice Sportivo Serie B, ecco il comunicato del Giudice Sportivo Battaglia con tutte le sanzioni relative alla terza giornata di Serie B: un turno di squalifica ai fratelli Caracciolo e a Imparato del Perugia. Ecco il comunicato nel dettaglio:

A) RISULTATI DI GARE

Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell’assunzione di altre eventuali
decisioni in esito all’esame della posizione dei calciatori che vi hanno preso parte:

1) SERIE B CONTE.IT

Gare del 9-10-11-12 settembre 2016 – Terza giornata andata

Ascoli Picchio-Spal 2013 1-1
Avellino-Trapani 0-0
Benevento-Hellas Verona 2-0
Brescia-Perugia 1-1
Cesena-Carpi 1-0
Frosinone-Latina 2-1
Novara-Salernitana 1-0
Pro Vercelli-Cittadella 1-5
Ternana-Spezia 1-1
Vicenza-Bari 0-0
Virtus Entella-Pisa 0-0

B) DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante
dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 13 settembre 2016, ha assunto le decisioni
qui di seguito riportate.

Gli importi delle ammende comprese quelle irrogate ai tesserati di cui al presente Comunicato
saranno addebitati sul conto campionato delle società.

COMUNICATO UFFICIALE N. 22 DEL 13 settembre 2016 22/46

” ” ” N. 4

1) SERIE B CONTE.IT

Gare del 9-10-11-12 settembre 2016 – Terza giornata andata

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono,
con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di
gara:

Gara Soc. FROSINONE – Soc. LATINA

Il Giudice Sportivo,

ricevuta dal Procuratore federale rituale e tempestiva (fax delle ore 12.51 del 12 settembre 2016)
segnalazione ex art. 35, 1.3, CGS circa la condotta tenuta al 2° del secondo tempo dal calciatore
Mirko Gori (Soc. Frosinone);

acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Sky), di piena garanzia tecnica e
documentale;

osserva:

nelle circostanze segnalate, il calciatore nero-azzurro procedeva palla al piede all’interno dell’area
di rigore frusinate allorché veniva affrontato nell’azione dal calciatore della squadra avversaria
che, a seguito del contrasto, cadeva a terra nel momento in cui il calciatore del Latina calciava il
pallone verso la porta colpendo il braccio del calciatore Gori.
Ritiene questo Giudice che il comportamento del Gori non possa ritenersi in alcun modo volontario
perché causato dalla perdita di equilibrio dovuta al contrasto di giuoco. Inoltre, come evidenziano
chiaramente le immagini televisive, alle spalle del calciatore Gori, è perfettamente posizionato il
portiere giallo-blu, che sarebbe potuto intervenire non rappresentando conseguentemente l’azione
di giuoco in questione , una chiara occasione da rete.

Peraltro, interpellato l’Arbitro, su richiesta di questo Ufficio, lo stesso dichiarava (con mail delle
ore 11.10 odierne) “In merito all’ episodio avvenuto al 2′ del secondo tempo, dichiaro di aver visto
nella sua totalità e valutato e giudicato involontario il fallo del giocatore n 5 del Frosinone (Gori)”.

Pertanto il comportamento di Gori è stato “visto” dall’Arbitro, che si trovava in una posizione
ottimale (come attestato dalle immagini televisive), e giudicato con una valutazione insindacabile
nel merito da questo Giudice.
P.Q.M.

delibera di dichiarare inammissibile la richiesta formulata dalla Procuratore federale di cui alla
premessa, essendo carente ogni condizione di ammissibilità.

* * * * * * * * *

a) SOCIETA’

Ammenda di € 750,00 : alla Soc. PERUGIA a titolo di responsabilità oggettiva, per avere
ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di circa tre minuti.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE

CARACCIOLO Andrea (Brescia): per comportamento non regolamentare in campo (Prima
sanzione); per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, afferrato per i capelli un
avversario.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

CARACCIOLO Antonio (Hellas Verona): per avere commesso un intervento falloso su un
avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

IMPARATO Raffaele (Perugia): per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, assunto
un atteggiamento intimidatorio nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

LAVERONE Lorenzo (Salernitana)
STRUNA Aljaz (Carpi)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

TERZA SANZIONE

BROSCO Riccardo (Latina)
DIONISI Federico (Frosinone)
PINZI Giampiero (Brescia)

SECONDA SANZIONE

BERNARDINI Alessandro (Salernitana)
BISOLI Dimitri (Brescia)

BUSELLATO Massimiliano (Salernitana)
CALDERONI Marco (Novara)
CASSANI Mattia (Bari)
DI CESARE Valerio (Bari)
GOMEZ TALEB Juan Ignacio (Hellas Verona)
LEGATI Elia (Pro Vercelli)
MECCARIELLO Biagio (Ternana)
MIGUEL DA SILVA Anderson (Spezia)
MORAES JUNIOR Gilberto (Latina)
POLI Fabrizio (Carpi)
SIGNORI Francesco (Vicenza)

PRIMA SANZIONE

AUGUSTYN Blazej Szcepan (Ascoli Picchio)
BIANCHETTI Matteo (Hellas Verona)
CARPANI Gianluca (Ascoli Picchio)
CINELLI Antonio (Cesena)
CORONADO Igor Caique (Trapani)
CREMONESI Michele (Spal 2013)
CSURKO Vjacseszlav (Frosinone)
DEL FABRO Dario (Pisa)
DI MATTEO Luca (Latina)
DIALLO Layousse (Avellino)
FAVILLI Andrea (Ascoli Picchio)
FOSSATI Marco Ezio (Hellas Verona)
GIANI Nicolas (Spal 2013)
IACOPONI Simone (Virtus Entella)
KRAGL Oliver (Frosinone)
LETIZIA Gaetano (Carpi)
MAMMARELLA Carlo (Pro Vercelli)
MBAYE Maodomalick (Carpi)
MONACO Salvatore (Perugia)
MORA Luca (Spal 2013)
MOSCATI Marco (Virtus Entella)
PAGHERA Fabrizio (Avellino)
PELAGATTI Carlo (Cittadella)
PERTICONE Romano (Cesena)
RENZETTI Francesco (Cesena)
SABELLI Stefano (Bari)
SANSONE Gianluca (Novara)
SCHIAVI Raffaele (Salernitana)
SCIAUDONE Daniele (Spezia)
SIEGA Nicholas (Vicenza)
VALIANI Francesco (Bari)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

BUDEL Alessandro (Pro Vercelli)
CASARINI Federico (Novara)
CICIRETTI Amato (Benevento)
LOPEZ GASCO Walter Alberto (Benevento)
VITALE Luigi (Salernitana)

c) ALLENATORI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

DEL ROSSO Fabrizio (Benevento): per avere, al 37° del secondo tempo, assunto un
atteggiamento provocatorio nei confronti dell’allenatore della Società avversaria, rivolgendogli un
gesto volgare; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura federale.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

ZAMBARDI Fabrizio (Latina): per avere, al 41° del secondo tempo, contestato platealmente una
decisione arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.

  •   
  •  
  •  
  •