Io sto con Ringhio Gattuso, il nuovo fenomeno social a Pisa

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui
io sto con rimghio gattuso

Io sto con Ringhio, il fenomeno social a pisa


Io sto con Ringhio Gattuso
non e’ il mio parteggiare per una persona, ma e’ il fenomeno social del momento, che da un mese e mezzo furoreggia su Facebook, creato da quando il Ringhio nazionale si era dimesso  dalla panchina del Pisa, nell’ormai lontano 31 Luglio scorso, a causa delle ben note vicende societarie. E’ diventato nel giro di pochi giorni il fenomeno dei social a Pisa, perche’ i tifosi volevano e vogliono ancora il condottiero Ringhio alla guida della propria squadra dopo averli portati in serie B dopo 7 lunghi anni.
E’ stato un modo per conoscere gente nuova, per discutere, per confrontarsi, ma credetemi e’ stato peggio di una telenovela, quasi un Tutto il calcio minuto per minuto nostrano, con scoop, momenti di gioia ma anche tanta tristezza quando tutto sembrava vicino alla fine.
Tante risate si possono fare leggendo i vari post,  chi scriveva dopo la notizia del ritorno di Gattuso sulla panchina che avrebbe voluto baciare ed abbracciare tutti i componenti del gruppo all’Arena. Si ricordano post scritti da persone che sono stati pubblicati anche su quotidiani locali, si ricordano grandissimi ritocchi con Photoshop, e una sorta di  caccia al Pokemon Arabo, che avrebbe dovuto  rappresentare il Salvatore di Pisa e del Pisa.

Leggendo i vari post, si capisce il forte senso di appartenenza che il Popolo pisano nutre per la propria squadra, con un solo condottiero riconosciuto che con la sua caparbieta’ e sincerita’ ha colpito nel profondo i tifosi. Non sono mancate le dirette, che ormai erano quotidiane con una emittente locale, per apprendere gli aggiornamenti sulla situazione societaria, con la Famiglia Orsini che cambiava il colore della faccia da un rosa ad un bianco pallido che era tutto un dire. Non sono mancati i colpi di Tweet dell’inviato Bufalino, che marcava ad uomo Dana, il rappresentante di Equitativa che e’ a capo della cordata,  cosi’ come il Sindaco Filippeschi .
Il gruppo ad oggi conta 20750 iscritti, che sono stati raggiunti in poco tempo, con il muro dei ventimila sfondato dopo il ritorno di Ringhio sulla panchina toscana, e’ diventata una famiglia, ma come in tutte le famiglie a volte ci sono dell notizie tragiche. Purtroppo ieri si e’ spento uno dei fondatori del Gruppo, a cui tutti,  me compreso vogliamo dire “Grazie”.

  •   
  •  
  •  
  •