Dana e Sportativa hanno un piccolo vantaggio nella trattativa per il Pisa

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui

pablo_victor_dana_
Domani Pablo Dana sara’ ricevuto da Abodi in Lega calcio per la trattativa riguardante l’acquisto del Pisa, con un piccolo vantaggio, la caparra gia’ versata di circa 310 mila euro su un conto corrente intestato ad un notaio.
Questo piccolo particolare potrebbe di nuovo portare in auge Sportativa, che nel frattempo e’ stata costituita ed e’ operativa, ma di contro Petroni accettera’ di cedere tutto il pacchetto ad una persona che ha gia’ definito inadempiente a Settembre? Difficile ma non impossibile, probabilmente la disperata situazione societaria potrebbe far cambiare idea ai proprietari romani, che nel frattempo hanno ricevuto i famosi 65 mila euro dal Comune di Pisa e relativi alla vecchia convenzione, cosi’ potranno saldare i debiti nei confronti dei collaboratori e dipendenti.
Il valore della societa’ nel frattempo e’ sceso rispetto alla valutazione fatta ad inizio Settembre, e Dana che a suo tempo aveva offerto circa 5,5 milioni di euro dira’ che quella somma servira’ solamente per ripianare i debiti che sono aumentati vertiginosamente, e senza incassi le casse piangono sempre piu’.
Dopo l’incontro avuto con i Corrado, e quello con Dana, lunedi’ avremo una situazione piu’ chiara in merito agli eventuali nuovi proprietari della societa’ toscana, ma ad oggi The Space Cinema sembra nettamente in vantaggio, male sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Chievo Lecce streaming gratis e diretta tv
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: