Il Vascello pisano in rotta di collisione

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui

Pisa
Sono lontani ormai anni luce le belle immagini del vascello pisano che solca le gradinate dell’Arena, una coreografia che ancora a Pisa hanno negli occhi, una promozione conquistata meritatamente, ma adesso la stessa imbarcazione e’ ad un passo dalla collisione contro gli scogli delle difficolta’ finanziare che attraversa l’attuale proprieta’ .
E’ di questa mattina la notizia che verranno pagati solo in parte stipendi e contributi, anche se il termine ultimo e’  lunedi’ 17, ma nel caso accadesse tutto cio’ la squadra andrebbe incontro ad una certa penalizzazione in classifica che sarebbe inflitta dalla Lega nei prossimi mesi.
A questo punto nell’incontro tenutosi martedi’ scorso qualcuno ha mentito, era stato affermato che tutte le competenze sarebbero state saldate e che lo scoglio penalizzazione e messa in mora sarebbe stato superato.
Niente di tutto cio’ a quanto apre, a questo punto e’ necessario un repentino cambiamento di proprieta’ prima che la voragine finanziaria in cui versa la societa’ si apra sempre di piu’, e’ necessario che, se gli investitori sono veramente interessati (compreso Dana),  compiano il passo decisivo per la salvezza del club.
Restano sempre in lizza per l’acquisto Sportativa, Gsport e The Space Cinema, ma al momento sono solo notizie che si rincorrono, sperando che uno dei tre compia il passo decisivo.
La battaglia della Meloria del 1284 e’ una sconfitta che brucia ancora a Pisa,  urge che il Capitano inverta la rotta prima che la tragedia di un nuovo fallimento si realizzi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: