Pisa tra Campionato e vicende societarie

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui

Pisa-Ascoli
Questa mattina sulle colonne de Il Tirreno, appare la notizia di un nuovo gruppo che sarebbe interessato all’acquisto dell’Ac Pisa 1909, si tratterebbe del Gruppo Pewex che e’ proprietario di 13 supermercati nel Lazio. La proposta prevede l’acquisto di una parte delle quote azionarie, probabilmente la maggioranza, in quanto Britaly non vorrebbe cedere completamente la sua quota, si attendono sviluppi nei prossimi giorni.
Domani l’Arena Garibaldi sara’ aperta ai soli abbonati, anche se nel Comunicato della Curva Nord di due giorni fa, che continua nella protesta contro l’attuale proprieta’ , si evince che lo Stadio sara’ ancora una volta vuoto, con i tifosi che inciteranno la squadra dall’esterno cosi’ come e’ successo nell’incontro con l’Ascoli.
Domani si gioca un interessante Pisa-Spal sfida tra neopromosse, con la squadra di Gattuso che vuol continuare a respirare aria di alta classifica, mentre i ferraresi sembrano in ripresa dopo la bella vittoria contro la Salernitana.
Gattuso dovra’ rinunciare ad Ujkani e Cani che sono impegnati con le loro nazionali, Lisuzzo, Longhi e Mannini che ancora non hanno recuperato dai leggeri infortuni subiti settimana scorsa,  per cui si va verso la conferma degli undici di settimana scorsa con Cardelli in porta, difesa a 4 composta da Golubovic, Crescenzi, Del Fabro, Avogadri, centrocampo con Sanseverino, Di Tacchio e Verna, mentre il trio d’attacco sara’ composto da Varela, Eusepi e Lazzari che sara’ impiegato dal primo minuto dopo la buona prova contro il Carpi.
A Ferrara mister Semplici ha dei dubbi da scegliere, Schiavon e’ out, mentre Giani e Lazzari non sono al meglio ma saranno in panchina, sulla sinistra sembra confermato il tandem Mora-Del Grosso, in regia Castagnetti, mentre il tandem d’attacco sara’ Antenucci-Zigoni.

Sono 24 i precedenti all’Arena, il bilancio complessivo parla di undici vittorie nerazzurre, otto pareggi e cinque successi degli ospiti , ricordiamo i precedenti della scorsa stagione in Lega Pro, dove il Pisa vinse entrambe le sfide sempre con lo stesso punteggio 2-1 e sempre andando sotto, precedenti beneauguranti ma non basta certo la cabala per avere la meglio su una Spal che vendera’ cara la pelle.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: