Spezia Carpi, Lasagna punisce gli aquilotti (video)

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

spezia
Non basta un buon primo tempo allo Spezia. Al Picco passa il Carpi grazie ad un gol di Lasagna nella ripresa che rovina così la festa del centenario da parte dei padroni di casa. Nel secondo male lo Spezia che non riesce a sviluppare la mole di gioco e le occasioni avute nel primo tempo. In virtù di questa vittoria il Carpi raggiunge proprio lo Spezia a quota 12 punti e si rilancia così prepotentemente in ottica play off.
Solo una squadra nel corso del primo tempo ed è lo Spezia.

La formazione padrone di casa crea occasioni e solo uno strepitoso Colombi tiene in piedi il Carpi. Cinque nitide occasioni per lo Spezia, cinque tiri in porta murati da Colombi: in difficoltà almeno per la prima mezz’ora la difesa del Carpi.
Migliore e Baez sono i padroni della fascia sinistra, Carpi non pervenuto in attacco, molto lento nelle ripartenze e zero azioni create, almeno per la prima mezz’ora.
Ci prova subito Sciaudone al 2′ su assist di Baez, Colombi devia in angolo. E’ poi il turno di di Vignali con un’insidiosissimo tiro cross da fuori area respinto in tuffo da Colombi in corner: sulla battuta la palla arriva prima a Migliore, altra respinta dell’estremo difensore del Carpi, poi ci prova Nenè, altra grande risposta di Colombi. E’ un assedio quello dello Spezia.

Al 21′ ci prova prima Mastinu di testa su cross di Migliore, palla alta di un niente, poi una conclusione di Baez in area, altra grande risposta di Colombi che salva la propria porta.
Castori corre poi ai ripari ridisegnando la difesa con il ritorno di Poli centrale e Letizia esterno: mossa azzeccata per il mister emiliano, lo Spezia sulla sinistra adesso fa più fatica.  Al 34′ arriva il gol del vantaggio del Carpi con Catellani che supera Chichizola in uscita, Abisso annulla però il gol per posizione di fuorigioco dell’ex attaccante dello Spezia. Protesta Castori, le immagini del replay mostrano infatti che non c’era alcuna posizione di off side ed inoltre c’era un fallo da parte di Datkovic su Lollo. Giuste le proteste da parte degli emiliani.

Nella ripresa il Carpi passa subito in vantaggio al 1′ con Lasagna su assist di Di Gaudio da fondo campo. Spezia 0 Carpi 1, doccia fredda per i padroni di casa che avevano dominato buona parte del primo tempo.
Il secondo tempo scorre senza particolare grosse emozioni: Spezia senza grinta e quasi mai pericoloso nella ripresa, si registra soltanto una conclusione del neo entrato Piu parato da Colombi.

Il Carpi controlla la partita senza subire. Neanche l’inserimento di Granoche in attacco consente allo Spezia di creare azioni pericolose. Al 38′ i padroni di casa restano in dieci uomini per l’espulsione di Datkovic per somma di ammonizioni: il difensore in netto vantaggio su Lasagna, commette una trattenuta sullo stesso attaccante emiliano, giusta la decisione del direttore di gara. Nel finale lo Spezia mantiene il possesso palla senza però creare occasioni da rete. Il Carpi espugna per la terza volta consecutiva il Picco, decide Lasagna. Fischi da parte del pubblico di casa per il direttore di gara, al centro delle accuse per la gestione dei cartellini.
In occasione di Spezia Carpi la Curva Ferrovia ha realizzato una coreografia per i cento anni del club aquilotto. Ecco il video in diretta al momento dell’ ingresso delle due squadre:

https://youtu.be/7I2jGqsqU2Y

IL TABELLINO DELLA PARTITA:

SPEZIA 0
CARPI 1
Reti: 11 st Lasagna

SPEZIA (4-3-3): Chichizola, Vignali Datkovic Terzi Migliore, Pulzetti Signorelli (30′ st Granoche) Sciaudone, Mastinu (23′ st Okereke) Nenè Baez (15′ st Piu). In panchina: Valentini A., De Col, Ceccaroni, Deiola, Magiore, Galli. All. Di Carlo
CARPI (4-4-2): Colombi, Letizia Poli Gagliolo Romagnoli, Pasciuti Crimi Lollo Di Gaudio (32′ st Blanchard), Catellani (23′ st Bifulco) Lasagna (38′ st Jawo). In panchina: Rausa, Bianco, De Marchi. All. Castori

Arbitro: Abisso
Note: ammoniti Datkovic, Vignali, Mastinu, Letizia e Pasciuti. Espulso al 38′ st Datkovic per somma di ammonizioni

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,