Avellino Novellino è il nuovo allenatore, ma è tutta colpa di Toscano?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini

Avellino Novellino è il nuovo allenatore dei lupi, in giornata l’ufficialità, esonerato Toscano che paga anche colpe non sue, riuscirà Monzon a salvare i biancoverdi?

Avellino Novellino

Avellino Novellino è il nuovo allenatore

Avellino Novellino è il nuovo allenatore, manca ancora l’ufficialità ma oramai la scelta è ricaduta sull’ex tecnico di Sampdoria, Venezia, Livorno e Modena, di origini irpine. I biancoverdi sono al quartultimo posto in classifica, con 16 punti e la terza peggior difesa del campionato, Toscano quindi paga le colpe di questa situazione. Come avviene in questa situazioni paga l’allenatore, ma non è solo l’ex tecnico della Ternana l’unico colpevole di questa brutta annata dei lupi. Dopo l’era Rastelli, in cui si è anche sfiorata la serie A, l’Avellino è al quarto cambio in panchina in una stagione e mezzo. Già nella passata stagione Tesser era stato esonerato, Marcolin al suo posto per poche partite e poi il ritorno dello stesso Tesser fino al termine della stagione. Il duo Taccone-De Vito aveva scelto Toscano per ripartire con tanti giovani, forse troppi, per far decollare un nuovo ciclo in casa biancoverde. Già l’inizio della stagione è stato in salita, prima la precoce eliminazione in Coppa Italia, subita dal Bassano, poi il difficile avvio di campionato. In mezzo il mercato, come detto tanti i giovani di belle speranze arrivati in Irpinia, ma squadra nettamente inferiore a quelle degli anni passati. Sul finire del mercato estivo poi è partito l’unico difensore di livello, Biraschi ceduto al Genoa, indebolendo un reparto che infatti oggi è uno dei peggiori del campionato di serie B. Per calmare i mugugni della piazza l’Avellino ha acquistato Ardemagni proprio sulla sirena del calciomercato, in un reparto d’attacco che forse andava bene già prima dell’attaccante scuola Milan.Dopo settimane di dubbi e con la piazza apertamente schierata contro di lui Toscano ha fatto le valigie, l’ormai ex allenatore dell’Avellino ha certamente le sue colpe, in primis la mancata scelta di un sistema tattico su cui lavorare, ma tanti colpevoli di questa situazione sono ancora pienamente in sella dei biancoverdi.

Avellino Novellino, arriva Monzon il profeta del 4-4-2, salverà i Lupi?

Avellino Novellino arriva finalmente ad allenare nella sua terra, lui nativo di Montemarano, in Campania ha già allenato il Napoli nella stagione 1999-2000, dopo lo splendido biennio a Venezia, riportando gli azzurri in serie A. Dopo l’esperienza partenopea ci sono gli anni ottimi di Piacenza prima della definitiva consacrazione alla Sampdoria, sicuramente gli anni migliori della carriera di Novellino. Dopo le felici stagioni a Genova comincia la fase calante della carriera di Novellino, Torino,Reggina,Livorno,Modena e Palermo, tutte esperienze brevi e poco gratificanti. Ora per Novellino arriva la possibilità di risollevare un Avellino in crisi, né lui né i Lupi possono sbagliare, anche perché i tifosi biancoverdi meritano ben altri spettacoli rispetto a quello visto a Cesena.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: