Pisa, inizia il conto alla rovescia per l’arrivo della nuova proprieta’

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui

Abodi-Serie-B
Il 10 Novembre scade il termine per la presentazione delle offerte vincolanti.

Ci siamo quasi, bisogna attendere ancora una settimana e probabilmente i nuovi proprietari si insedieranno al comando del Pisa, ponendo fine ad un’agonia che dura ormai da fine Luglio,  quando Petroni F. fini’ agli arresti domiciliari e Gattuso sentendo puzza di bruciato si dimise da allenatore.
Entro la mezzanotte del 10 p.v.  scadra’ l’offerta vincolante per l’acquisto della societa’, questo e’ quanto stabilito in data odierna dalla Lega di Serie B nella persona del Presidente Abodi. Ricordiamo le quattro offerte che sono state ammesse alla gara: Gunther reforme group (Maurizio Mian), Ipm Ruggeri (Alberto Ruggeri e Matteo Anconetani), Magico srl (Giuseppe e Giovanni Corrado con i soci Viris spa e Unigasket srl) e il fondo d’investimento Sportativa di Dubai (Pablo Dana).
I quattro soggetti stanno in questi giorni visionando la situazione finanziaria della societa’ , che non appare delle migliori, avendo avuto fino ad oggi solo spese con pochissime entrate. Il prezzo base dovrebbe stabilirsi con 5 milioni per coprire i debiti fino al giugno del prossimo anno, e 2 milioni chiesti dalla Famiglia Petroni come parziale rientro da quanto speso fino ad oggi.
Ancora pochi giorni e nella citta’ toscana si potra’ finalmente parlare solo di calcio giocato, cosa che da  Agosto ad oggi succede praticamente solo nel giorno delle partite.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie B, dove vedere Virtus Entella Spal: diretta tv e streaming
Tags: