Serie B, tutti i risultati della 40^ giornata

Pubblicato il autore: Ramona Buonocore

La maggior parte delle partite di Serie B, valide per la 40^giornata di campionato, si sono svolte oggi pomeriggio alle 15. Ai vertici della classifica Verona e Frosinone, entrambe vincenti, volano a +10 punti sul Perugia che, nella partita disputata ieri contro lo Spezia, non è andata oltre lo 0 a 0. Ma vediamo nel dettaglio tutti i risultati della 40^ giornata di Serie B.

Serie B, tutti i risultati della 40^ giornata

Venerdì 5 maggio
Perugia – Spezia   0 – 0

Sabato 6 maggio                        Marcatori:
Ascoli – Benevento    1- 1         26′ Ceravolo (B), 90’+1′ aut. Eramo (A)
Brescia – Latina         1- 1         65′ aut. Untersee (L), 90’+4 Caracciolo (B)
Carpi – Salernitana   2- o        73′ rig. Bianco (C), 75′ Lasagna (C)
Vicenza – Ternana     0- 1        66′ Falletti (T)
Avellino – Bari            1- 1          7′ rig. Salzano (B). 65′ rig. Verde (A)
Entella – Verona        1- 2          4′ Bessa (V), 10′ Pisano (V), 54′ rig. Caputo (E)
Frosinone – Trapani   1 – 0        11′ Dionisi (F)
Cesena  – Novara        0 – 1         38′ Sansone (N)

Leggi anche:  Dove vedere Spal-Genoa streaming gratis e diretta tv Serie B: Sky, DAZN o Helbiz?

Domenica 7 maggio
Spal – Pro Vercelli     ore 17.30

Lunedì 8 maggio
Pisa – Cittadella       ore 20.30

Sempre più sola ed ormai promossa in serie A, la Spal aspetta domani pomeriggio per giocare contro la Pro Vercelli che, dal canto suo, si trova alla 14esima posizione in classifica. Le vittorie di Hellas Verona contro l’Entella e del Frosinone contro il Trapani, portano le due squadre rispettivamente al secondo posto con 72 punti ed al terzo posto con 71.

Al quarto posto troviamo il Perugia, che dopo la partita a reti bianche di ieri contro lo Spezia, si ferma a + 10 sul Frosinone. Se nelle ultime due giornate i punti di distacco tra la terza e la quarta saranno sempre di dieci, o comunque superiori a nove, i play off non si disputerebbero affatto e a meritarsi la promozione diretta in Serie A sarebbero il Verona e il Frosinone. Segue nella classifica il Benevento con 59 punti che oggi ha disputato la gara in trasferta contro l’Ascoli. Nonostante l’inferiorità numerica, i sanniti sono riusciti ad andare in vantaggio con Ceravolo e sono riusciti a mantenere la superiorità delle reti fino al 91′ quando Eramo fa autogol.

Leggi anche:  Serie B, probabili formazioni Cosenza-Como: le scelte di Dionigi e Longo

A 58 punti il Carpi difende la sua sesta posizione, battendo in casa la Salernitana di Bollini per due reti a zero, segnate nel giro di due minuti. Prima il rigore trasformato da Bianco e due minuti dopo è il solito Lasagna a far si che la sua squadra si portasse a casa i tre punti. Scivola in settima posizione il Cittadella che, dopo un inizio di stagione stratosferico ha iniziato a perdere punti preziosi. La squadra di Venturato giocherà domani sera in casa del Pisa nel posticipo delle 20.30. All’ottavo posto troviamo lo Spezia che ha portato a casa ieri solo un punto contro il Perugia.

Al nono posto sale il Novara, grazie alla vittoria di oggi pomeriggio contro il Cesena con il solito Sansone e si ritrova a pari punti con il Bari. La squadra pugliese milita al decimo posto della classifica dopo il pareggio di oggi pomeriggio contro l’Avellino: una gara decisa da due rigori trasformati prima da Salzano per il Bari e poi da Verde per l’Avellino. All’ undicesimo posto la Salernitana è ferma a 51 punti dopo la sconfitta con il Carpi, insieme all’Entella, battuta dal Verona.

Leggi anche:  Dove vedere Cosenza-Como, streaming e diretta Tv

Tredicesimo posto per il Cesena, uscita perdente contro il Novara e quattordicesima la Pro Vercelli, impegnata domani pomeriggio contro la Spal. Ascoli, Brescia ed Avellino a 46 punti e possono tirare un sospiro di sollievo perché fuori dalla zona play out. A 44 punti il Trapani e 43 la Ternana devono assolutamente vincere le ultime due partite per non andare in zona retrocessione. Vicenza in zona play out con la Ternana mentre ormai retrocesse Latina e Pisa.

  •   
  •  
  •  
  •