Il Foggia dopo 19 anni in Serie B. Esordio contro il Pescara di Zeman

Pubblicato il autore: Francesca Vernazza Segui

Dopo 19 anni, il Foggia torna a giocare in serie B.
Il Direttore Sportivo, Giuseppe Di Bari, artefice di questa conquista della squadra rossonera, in un’intervista, definisce l’ultima stagione giocata “un capolavoro”. Per l’imminente campionato, il Foggia è stato ulteriormente rinforzato con l’inserimento dei seguenti giocatori: in porta accanto a Guarna, sono stati inseriti Pelizzoli e Tarolli, in difesa è stato inserito Celli, in centrocampo il giovane Ramè, Fedele e Calderini che può giocare anche in attacco, infine in attacco, che è il reparto del Foggia, che è stato più rinnovato,è rientrato Floriano, hanno fatto il loro ingresso, il giovane Fedato, e Beretta. Sarebbe stato inserito in attacco anche Milinkovic,che però ha chiesto di essere ceduto, e poi ha cambiato idea,ma invano, ormai la società lo cede.
Comunque Giuseppe Di Bari, sottolinea che ha intenzione di aggiungere alla sua squadra, altri giocatori, per renderla ancora più forte.
Nella prima partita di campionato, che avrà luogo tra otto giorni, il Foggia affronterà il Pescara, e Di Bari, è entusiasta di questo, in quanto il Pescara, oltre ad essere la rivale storica del Foggia, è anche una delle favorite del torneo, e ciò, secondo Di Bari, gioverà molto al Foggia, che sarà spronato a dare il massimo.

Leggi anche:  Serie C, Foggia-Juve Stabia 1-1: a Panico risponde Nicoletti
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: