Venezia, per Inzaghi la miglior difesa è la difesa. Porta inviolata anche con lo Spezia

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
venezia

Venezia, tiene la difesa bunker di Inzaghi

Venezia, difesa bunker per Inzaghi. Così affamato di gol da giocatore, così guardingo da allenatore. Pippo Inzaghi e il suo Venezia mantengono ancora lo zero ai gol subiti in questo inizio di campionato di serie B. E’ la quarta partita consecutiva che i lagunari conservano inviolata la propria porta. E’ stato 0-0 contro lo Spezia di Fabio Gallo, con i lagunari che salgono a quota 6 in classifica. Partita difficile per gli uomini di Superpippo, che hanno dovuto giocare gli ultimi 20 minuti in inferiorità numerica per l’espulsione di Bentivoglio. Partita che non è nata sotto i migliori auspici per il Venezia che ha perso per diversi mesi il portiere Russo per un infortunio al ginocchio. Al suo posto ha giocato il giovane Emil Audero, classe ’97 in prestito dalla Juventus. Per sopperire alla mancanza di Russo il è stato ingaggiato dal Venezia lo svincolato Gori, ex Benevento.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Ascoli-Benevento: streaming e diretta tv SKY o DAZN?

Partita molto equilibrata quella tra Venezia e Spezia. Due squadre schierate entrambe con il 3-5-2 e che si sono rispettate molto dando vita ad una partita con poche emozioni. Liguri che con questo pareggio danno continuità di risultati alla vittoria con l’Entella. Il Venezia colleziona il quarto risultato utile consecutivo e mantiene l’imbattibilità stagionale in campionato. I lagunari ora si preparano al prossimo impegno. Lunedì sera gli uomini di Inzaghi saranno di scena al Partenio Lombardi di Avellino contro i biancoverdi di Walter Novellino. Lupi che sono stati sconfitti per 3-1 dal Cesena nel secondo anticipo del venerdì sera.

Venezia e Lazio, l’ottimo momento dei fratelli Inzaghi continua

Nove partite ufficiali e neanche una sconfitta. E’ davvero un ottimo momento per Filippo e Simone Inzaghi. Venezia e Lazio continuano a mantenere l’imbattibilità stagionale. Una vittoria e tre pareggi per i lagunari nel campionato di serie B. Quattro vittorie e un pareggio per i biancocelesti che hanno messo già la Supercoppa Italiana in bacheca. I fratelli Inzaghi sono molto attenti alla fase difensiva. Naturalmente hanno a disposizione organici di livello totalmente differenti dal punto di vista tecnico. Venezia e Lazio sono accomunati dall’accortezza in difesa e dal cinismo in attacco. Certo se i lagunari avessero uno come Immobile davanti tutto sarebbe più facile per Pippo, ma l’ex centravanti del Milan sa fare molto bene di necessità virtù. Il Venezia è una neopromossa quindi ha la necessità di mettere fieno in cascina per non vivere una stagione senza troppe ansie.

Leggi anche:  Dove vedere Parma-Cremonese, streaming e diretta Tv

Certo è che i lagunari avranno bisogno di qualche gol in più per vincere le partite. Zero gol subiti ma anche solo due segnati in quattro giornate. Non il massimo per una squadra che ha come allenatore uno dei centravanti più famelici della storia del calcio italiano ed europeo. Per ora va bene così ma Inzaghi sa molto bene che senza gol è difficile vincere le partite e purtroppo per i tifosi del Venezia Superpippo non può più indossare la maglia numero 9 e scendere in campo.

  •   
  •  
  •  
  •