Serie B: Classifica media spettatori aggiornata dopo 11 giornate

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per serie b
Dopo il turno infrasettimanale in serie B si torna in campo, ma da sabato 28 ottobre, infatti non ci saranno in questa giornata anticipi al venerdì.
Si conferma nettamente al primo posto il Bari, non c’è nulla da fare contro il pubblico biancorosso, che almeno per ora domina incontrastato, come spesso capita negli ultimi anni; il Cesena si conferma secondo, ed è un risultato lusinghiero, visto il cammino non proprio positivo della squadra romagnola, ma che comunque dall’avvento di Castori, è in forte ripresa; stesso discorso vale per il Foggia terzo, ma qui è ancora fresco l’entusiasmo per il ritorno in serie B dopo tanti anni.
Ai piedi del podio si conferma il Parma, che visto la gloriosa storia recente, potrebbe a breve insidiare le prime tre di questa speciale classifica, specialmente se la squadra ducale lotterà per la serie A. Quinto il Perugia, la prima squadra sotto le diecimila presenze di media, tra l’altro in settimana gli umbri hanno esonerato Giunti e preso Breda come nuovo allenatore. Sesta la Salernitana che rispetto alla scorsa stagione è indietro di qualche posizione, settimo il Pescara mentre all’ottavo posto si insedia il Frosinone, che grazie all’effetto del nuovo stadio Stirpe sta risalendo la classifica.
Nona la Cremonese anch’essa in rimonta, grazie all’ottima cornice di pubblico presente allo Zini, nel sentito derby contro il Brescia di una settimana fa, quest’ultima scala a sua volta in decima posizione.
Poi a metà classifica Palermo, Avellino, Spezia e via via tutte le altre, nota negativa per l’Empoli che nonostante il buon campionato e storicamente un pubblico numeroso, anche grazie a splendide stagioni per molti anni, quest’anno va maluccio con poco più di quattromila persone di media al Castellani. Maglia nera per l’Entella, al momento la squadra meno seguita del campionato cadetto, ma in proporzione al bacino di utenza della città ligure Chiavari, non è un risultato da buttare.

Leggi anche:  Dopo Machin e Sorensen, Sebastiani porta anche Odgaard a Pescara


CLASSIFICA MEDIA SPETTATORI DOPO 11 GIORNATE:

1° Bari: 15.016 spettatori
2° Cesena:12.136
3° Foggia: 11.664
4° Parma: 11.032
5° Perugia: 9.837
6° Salernitana: 9.385
7° Pescara: 9.024
8° Frosinone: 7.900
9° Cremonese: 7.018
10° Brescia: 6.926
11° Palermo: 6.630
12° Avellino 5.927
13° Spezia: 5.584
14° Ascoli: 5.361
15° Ternana: 4.684
16° Empoli: 4.399
17° Venezia: 4.107
18° Novara: 3.716
19° Cittadella: 3.453
20° Pro Vercelli: 2.637
21° Carpi: 2.606
22° Entella: 2.019

DATI STATISTICI DOPO 11 GIORNATE
Nelle prime 11 giornate il totale degli spettatori presenti sugli spalti, di tutte le 22 squadre della serie B è di 821.490 spettatori totali, con una media ipotetica per partita di 6.789 unità; dati certamente positivi che confermano un grande interesse per la serie B, un campionato interessante che raccoglie molti consensi e che da sempre è una vetrina importante per molti calciatori giovani, o esperti in cerca di rilancio.

Leggi anche:  Dopo Machin e Sorensen, Sebastiani porta anche Odgaard a Pescara

IL PROSSIMO TURNO
La dodicesima giornata vede diversi match importanti, sabato ci saranno match importanti come Venezia-Frosinone, Palermo-Entella con i siciliani che dopo la vittoria di Carpi, cercano la vittoria anche davanti al proprio pubblico, Salernitana-Empoli che si preannuncia una gara spettacolare, vedrà di fronte due tra le squadre più in forma del campionato. Poi Cremonese-Perugia, Bari-Ascoli, Cesena-Novara, Pescara-Brescia e Spezia-Cittadella; ben due gare si disputeranno invece di domenica, al Tardini Parma-Avellino alle ore 15 , a seguire il match salvezza Pro Vercelli-Foggia alle ore 17.30. Infine lunedì sera nel posticipo sarà la volta di Ternana-Carpi.

  •   
  •  
  •  
  •