Serie B: Zeman si affida a Bovo e Capone per la sfida tra Pescara e Brescia

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui

Vigilia di Pescara-Brescia in riva all’Adriatico, con la consueta conferenza stampa tenuta dal tecnico Zdenel Zeman, che ha parlato di vari argomenti.
In primis c’è stata la “questione Pigliacelli”, che è stata la più calda della settimana, dopo la sua assenza in panchina nell’ultima trasferta di Empoli e che è stata una casualità davvero particolare.
Zeman ha spiegato di aver preso questa decisione per motivi disciplinari, essendo lui il responsabile della squadra e ci ha tenuto a sottolineare che non erano veritiere le voci sul presunto rifiuto del giocatore di sedersi in panchina.
Spostando l’attenzione sul match tra adriatici e rondinelle, si va verso il rientro in difesa del terzino Zampano e dell’esperto centrale Bovo, mentre le altre due maglie saranno vestite da Mazzotta ed uno tra Coda e Perrotta.
A centrocampo sarà capitan Brugman il regista, con Palazzi e Coulibaly che appaiono i candidati più probabili come mezze ali a comporre il terzetto.
Nel reparto d’attacco sarà Pettinari l’ariete centrale, con Mancuso e Capone a supportarlo sulle corsie esterne, due elementi dai grandi colpi per spezzare gli equilibri del match.
In casa Brescia si va verso la conferma del modulo ad una punta adoperato da mister Marino, con il ballottaggio tra Torregrossa e l’airone Caracciolo per la maglia di centravanti.

  •   
  •  
  •  
  •