Serie B: Pescara-Pro Vercelli 3-1, Pettinari fa sorridere Zeman

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui


Allo stadio Adriatico si affrontano Pescara e Pro Vercelli per il campionato di serie B, una sfida tra l’allievo Grassadonia ed il maestro Zdenek Zeman, che lo allenò ai tempi di Foggia nella stagione 1992/93 in massima serie.
I biancazzurri di casa sono a caccia della vittoria, mentre la Pro è reduce da due ottime prestazioni con l’ultima vittoria sull’Empoli che ha portato grande ottimismo in casa piemontese, dopo un avvio piuttosto stentato nel torneo.
Il Pescara recupera Capone in attacco dopo la convocazione in nazionale giovanile, quindi il tridente di Zeman sarà completato da Mancuso e dall’ariete Pettinari.

Questi gli schieramenti in campo delle due squadre:

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Coda, Fornasier, Mazzotta; Carraro, Brugman, Palazzi; Capone, Mancuso, Pettinari. All. Zeman

Leggi anche:  Dopo Machin e Sorensen, Sebastiani porta anche Odgaard a Pescara

Pro Vercelli (4-4-2): Marcone, Berra, Legati, Bergamelli, Barlocco; Germano, Altobelli, Castiglia; Firenze,Vajushi, Raicevic. All. Grassadonia

– primo tempo –
Pescara in campo con la tradizionale divisa biancazzurra a strisce, mentre la Pro risponde con una tenuta di colore scuro.
Non c’è il pubblico Delle grandi occasioni sugli spalti, complice anche la temperatura.

1′ avvio veemente del  Pescara con Pettinari in acrobazia che insidia la Pro
2′ ancora Pescara vicino al vantaggio con Pettinari, che colpisce la traversa
5′ pro Vercelli chiusa nella sua area dal forcing deciso dei biancazzurri di Zeman
13′ la Pro si mantiene piuttosto abbottonata nella sua metà campo
16′ primo tentativo della Pro con Germano, ma il suo tiro non inquadra lo specchio
24′ uscita tempestiva del portiere Marcone su ennesimo attacco del Pescara
26′ prodezza di Fiorillo su colpo di testa di Castiglia
36′ tiro di Brugman con Marcone che non trattiene
37′ goal! Goal! Pescara in vantaggio con l’Ariete Pettinari. Al nono centro stagionale
44′ Pescara vicinissimo al raddoppio con lo scatenato Pettinari
45′ fine primo tempo

Leggi anche:  Dopo Machin e Sorensen, Sebastiani porta anche Odgaard a Pescara

– secondo tempo –
1′ avvio rabbioso della Pro, con una mischia in area pescarese
2′ conclusione da fuori di Palazzi, sfera alta
10′ Goal! Goal! Raddoppio Pescara! Sempre lui, l’Ariete Pettinari con un tocco morbido sul portiere
16′ Goal Goal Pescara! Tris con Capone che finalizza al meglio
20′ accorcia le distanze la Pro col neo entrato Morra
29′ tentativo dalla distanza per la Pro, sfera alta sulla traversa
32′ palo del Pescara con Mancuso su assist di Capone dalla sinistra
38′ fase di stanca del match, possesso palla 68 % Pescara e 32% Pro
45′ l’arbitro indica 3 minuti di recupero
47′ Pro pericolosa in avanti ma salva Crescenzi in recupero
48′ triplice fischio dell’arbitro, vince il Pescara di Zeman

  •   
  •  
  •  
  •