Money Gate, Avellino prosciolto. Taccone esulta:”Ora risaliamo la classifica”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Money Gate

Money Gate, Avellini prosciolto

Money Gate, Avellino prosciolto. Sospiro di sollievo in casa biancoverde, non ci fu combine in Catanzaro-Avellino. Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – presieduto da Cesare Mastrocola ha disposto il proscioglimento di tutti i deferiti nell’ambito del procedimento relativo alla gara Catanzaro-Avellino disputata il 5 maggio 2013.  Il Procuratore Federale aveva deferito i due club e sette tesserati delle due società “per aver posto in essere atti diretti ad alterare il regolare svolgimento e il conseguente risultato finale del match valevole per la penultima giornata del Campionato di Lega Pro Girone ‘B’ della stagione sportiva 2012/13”. A carico dei dirigenti irpini però non c’erano indizi o elementi d’accusa, nessuna intercettazione, solo alcune frasi del presidente calabrese recuperate dalla Procura di Palmi nell’ambito di un’inchiesta per vicende che con il calcio non c’entravano nulla. Vincente dunque la strategia degli avvocati di Avellino e Catanzaro. In particolare il legale dei biancoverdi Chiacchio aveva invocato il precedente del caso Doni. In quel frangente venne punito solo il giocatore, qui non c’è stato bisogno di nessuna punizione, meglio così.

Money Gate, la felicità di Taccone:”Ora risaliamo la classifica”

Money Gate, Taccone sorride.E’ raggiante il presidente dell’Avellino dopo la sentenza sulla presunta combine tra Catanzaro e Avellino nel maggio 2013.  Una sentenza di colpevolezza avrebbe incrinato i già delicati rapporti tra la società biancoverde e il tifo più caldo dei lupi. Taccone ha dichiarato a caldo:”Sono felice, ora pensiamo a risalire la classifica. Questa squadra può ancora darci grandi soddisfazioni. Non c’era davvero nulla. E sono felice anche per il Catanzaro: non avendo fatto nulla, neanche loro, sono felice per entrambe le società. Sono entrambe grandi città, con un passato glorioso, che non meritavano questa vicenda”. Un duro colpo per la Procura Federale che ha visto smontata tutta la tesi accusatoria:“È veramente una sconfitta. Prima che felice, come dicevo, io sono ed ero tranquillo. Prima dell’udienza ho incontrato il presidente Mastrocola e gli ho detto di essere sereno, perché sapevo che a giudicare ci sarebbero state persone oneste e capaci”. Il massimo dirigente biancoverde guarda già alla partita con lo Spezia:“Mi aspetto una grande partita, loro sono una bella squadra, che gioca e fa giocare. Spero in una bella partita, spero anche di essere in condizioni tali da potercela giocare al massimo, visto che di recente abbiamo tanti infortuni”.

In effetti il proscioglimento nel caso Money Gate è una bella iniezione di entusiasmo per Novellino e i suoi ragazzi. Castaldo e compagni scenderanno in campo giovedì sera al Picco di La Spezia contro i bianconeri di Gallo. Quello dovrà essere un nuovo inizio per la travagliata stagione dell’Avellino. I biancoverdi hanno vinto una sola delle ultime 11 partite disputate. E’ tempo di riconquistare i tre punti, per vivere un Natale più sereno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: