Serie B: Il Pescara torna al successo dopo lo sfogo di Zeman

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo Segui

Vittoria doveva esserci e vittoria è stata allo stadio Adriatico, per il Pescara di Zdenek Zeman che supera 1-0 il Novara di Corini.
Un match molto tattico e su un campo reso complicato dalle condizioni atmosferiche in riva al’Adriatico, ma nonostante ciò i biancazzurri sono riusciti a spuntarla.
Decisivo ancora una volta in questa stagione il capitano Gaston Brugman (25), che ha firmato il goal vittoria nel primo tempo con una splendida conclusione, che ha trafitto il portiere ospite Montipò.
Il tecnico Zeman che alla vigilia del match aveva tuonato in conferenza stampa, togliendosi dei sassolini riguardo al calciomercato ed ai calciatori, si è affidato ad una formazione dove spiccavano i “senatori”.
Dal portiere Fiorillo ai difensori Zampano e Fornasier, passando per Brugman e l’ariete Pettinari, sono stati questi leader a trasmettere la carica giusta al resto della squadra, affrontando la partita con la giusta determinazione per portare a casa i tre punti.
Il Novara dell’ex Maniero, che in riva all’Adriatico ha militato dal 2010 al 2014, ha cercato di trovare il goal del pari ma senza mai creare dei pericoli seri dalle parti di Fiorillo, nonostante l’innesto di Macheda nel corso della ripresa.
Il Pescara sale in classifica a quota 24 punti, con Zeman che può tornare a sorridere dopo una vigilia decisamente calda rispetto al solito.

  •   
  •  
  •  
  •