Finale Playoff Serie B: è festa Frosinone, Palermo battuto 2-0

Pubblicato il autore: Marco Perrone Segui

EMPOLI, ITALY - NOVEMBER 24: Camillo Ciano of Frosinone Calcio celebrates after scoring the opening goal the Serie A match between Empoli FC and Frosinone Calcio at Stadio Carlo Castellani on November 24, 2017 in Empoli, Italy. (La festa promozione del Frosinone ha le firme di Raffaele Maiello ma soprattutto di Camillo Ciano, autentico mattatore nelle due finali playoff di questa stagione 2017/2018 del campionato cadetto. La squadra ciociara si impone per 2-0 ribaltando il ko subito nella partita d’andata allo stadio Barbera e si regala la Serie A dopo due anni di purgatorio nel campionato cadetto.

La formazione di Moreno Longo ha meritato la promozione in Serie A nel computo dei 180 minuti della finale playoff ma ha sofferto tantissimo di fronte a un Palermo che è mancato nel momento decisivo del doppio confronto e che si è arreso solo all’ultimo minuto dopo il contropiede vincente di Ciano che ha fatto esplodere di gioia lo stadio Benito Stirpe.

Dopo un primo tempo piuttosto contratto con il Palermo che ha cercato di gestire il risultato, ecco che all’ottavo minuto della ripresa è arrivata la svolta dell’incontro. Errore della difesa rosanero che libera lo spazio al limite dell’area per Maiello che con un bellissimo tiro da fuori area indirizzato appena sotto l’incrocio dei pali batte imparabilmente l’estremo difensore del Palermo. L’unica vera grande occasione per il Palermo per cercare di recuperare la situazione arriva al minuto 15 del secondo tempo quando il direttore di gara dell’incontro Federico La Penna assegna inizialmente un calcio di rigore ai rosanero ma poco dopo rivede la decisione decretando solo un calcio di punizione dal limite dell’area di rigore. Prima del gol del raddoppio del Frosinone, arrivato a tempo ampiamente scaduto, c’è tempo solo per una conclusione sul fondo di Coronado. Fino al termine dell’incontro solo un assedio sterile del Palermo con il Frosinone ben ordinato e che non concede spazi alla confusa iniziativa rosanero.

Il nuovo stadio porta fortuna ai colori gialloblù con la festa promozione a meno di 10 mesi dall’inaugurazione dell’impianto della società frusinate. Il prossimo anno, così, la Serie A avrà tre nuovi stadi gestiti interamente dai club: all’Allianz Stadium della Juventus e alla Dacia Arena dell’Udinese, ecco ora che si unisce il piccolo impianto della società ciociara.

  •   
  •  
  •  
  •