Pisa – Ascoli, uno scontro che vale un campionato

Pubblicato il autore: @lorenzo_v_81 Segui

Pisa AscoliStasera all’Arena Garibaldi per l’anticipo della 27a giornata del girone B di Lega Pro, la sfida tra Pisa e Ascoli, la quarta contro la prima in classifica, ma soprattutto le due squadre che, alla vigilia dell’inizio del campionato, erano additate da tutti come le sicure protagoniste e che in questo momento, nonostante qualche difficoltà e passo falso, sono li a giocarsi una gara importantissima. Questo soprattutto vale per i nerazzurri che hanno a disposizione la vittoria come unico risultato e che potranno contare su un pubblico numerosissimo e molto caldo per questa gara. Anche la società ha provato a caricare l’ambiente pubblicando un video che invita tutti ad esser presenti allo stadio :

 

Mister Piero Braglia (squalificato dopo l’espulsione di Pontedera e sostituito dal suo secondo Piccioni) non potrà contare sul difensore Sini, squalificato, in un pacchetto che è il meno battuto della categoria con soli 17 gol subiti, secondo in Italia soltanto alla Juventus (13). Vista comunque l’ampia rosa a disposizione il tecnico toscano avrà molte opzioni sia di moduli (3-4-3, 3-5-2 o 4-3-3) e in base a questa scelta anche di giocatori. Provando ad ipotizzare una formazione,  la difesa dovrebbe essere a 4, con la coppia centrale formata da Rozzio e Lisuzzo davanti a Pelagotti e Costa-Pellegrini come esterni. In mezzo al campo si potrebbe rivedere dall’inizio capitan Morrone a fianco di Iori e Mandorlini, mentre in avanti si prova a recuperare bomber Arma (14 gol in stagione sin qui) con Arrighini e uno tra Floriano, Finocchio, Frediani e Napoli dall’altra parte. Nel caso in cui si scelga la difesa a tre verrà inserito Paci a discapito di un centrocampista centrale o di un elemento del tridente.

Dall’altra parte c’è un Ascoli che ha vinto soffrendo l’ultima partita in casa contro il Savona, mostrando lacune nelle gare in trasferta dove ne ha perse 3 delle ultime 5. Il tecnico bianconero recupera sia Addae che Berrettoni dopo il turno di squalifica ma dovrà fare a meno degli infortunati Mori, Mustacchio, Mengoni e Altobelli (questi ultimi due comunque presenti nell’elenco dei convocati). Torna invece a distanza di due mesi Chiricò. La difesa dovrebbe essere composta da Cinaglia e Pelagatti in mezzo con Avogatri e Dell’Orco in difesa. Pirrone e Addae agiranno in mezzo con Nardini, Tripoli e Grassi a sostegno dell’ex di turno Perez.

 

PISA (4-3-3): Pelagotti; Pellegrini, Rozzio, Lisuzzo, Costa; Mandorlini, Iori, Morrone; Arrighini, Arma, Floriano. Allenatore Piccioni (Braglia squalificato)
ASCOLI (4-2-3-1): Lanni; Avogadri, Cinaglia, Pelagatti, Dell’Orco; Pirrone, Addae; Nardini, Grassi, Tripoli; Perez. Allenatore: Petrone
Arbitro: Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta
Ecco il video del pareggio 1-1 nella gara di andata
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,