Lega Pro: buon Punto per la Giana nel match con la Torres

Pubblicato il autore: Guido Baroni Segui

SASSARI – La Giana ottiene un buon punto nella gara della ventiquattresima giornata del Campionato di Lega Pro giocata in Sardegna contro la Torres, finita sullo 0 a 0, continuando la sua serie positiva di acquisizione punti. A inizio  partita è la Torres che fa più gioco, al 2’ Maiorino calcia un bel tiro da appena dentro l’area con Paleari che si accartoccia sul pallone e lo ferma. Risponde al 5’ la Giana con Gasbarroni che palla al piede la da a Augello, che la allunga a Biraghi, che prova il tiro da lontano con palla a lato, al 6’ altra buona occasione per la squadra ospite con Gasbarroni che si trova solo in area con la palla, ma al posto di  calciare in porta, cerca di dare la palla a un suo compagno, interviene Migliaccio e allontana.

Insiste la squadra ospite, al  10′ è sempre Gasbarroni che calcia dal limite area, con un tiro centrale facile preda di Testa. Due minuti dopo si fa vedere ancora la Giana in avanti, su corner Polenghi manca di poco una buona palla di testa, che senza dubbio portava pericolo alla porta avversaria. Per adesso il gioco è in mano alla Giana, al 21’ Augello va via alla difesa avversaria, si invola verso la porta,  e impegna su bel tiro testa in una non facile deviazione in corner il portiere avversario, poi al 30’ è ancora Testa a deviare in angolo un tiro a effetto di Solerio, poi nella successiva azione di contropiede, punizione per la Torres, calciata da Maiorino sopra la traversa.

Nel secondo tempo parte bene la Torres con l’entrante  Baraye che al 2′ calcia debolmente da fuori area. Al 7′ Sinigaglia viene atterrato da Migliaccio al limite dell’area e sul calcio di punizione Gasbarroni, su forte tiro costringe  Testa ad un prodigioso intervento. Al 9′ Solerio crossa al centro per  Rossini, che viene all’ultimo anticipato da un’intervento di  Minarini.  Al 20’  su corner per la Torres va al tiro Marinaro, ma la palla va a lato. E’ la Giana che fa più gioco, ma gli avversari dicono anche loro la sua. Al 32′ Baraye dal limite prova a centrare la porta con un rasoterra che va a lato. Nella successiva azione  Baraye ha la palla gol ma la calcia sul palo. Al 35′  va ancora vicino al gol la Torres, Baraye calcia da fuori sul palo opposto con la palla che esce di pochissimo. Poi da segnalare solo a fine tempo  un’azione di Crotti, che mette al centro dalla destra per  per l’entrante Spiranelli, che prova a calciare, para facilmente  Testa, arriva desso il fischio finale con le due squadre che si dividono la posta.

TORRES-GIANA ERMINIO 0-0

Torres: Testa, Imparato, Minarini, Peretmann (Marinaro 56′ st), Migliaccio, Aya, Foglia, Bottone, Barbuti, Maiorino, Buonaiuto (Baraye 1′ st). A disp: Costantino, Ugorio, Schiavino, Marinaro, Cerone, Baraye, Colombi. Allenatore:  Bucchi.

Giana Erminio: Paleari, Perico, Solerio, Marotta (Crotti 40′ st), Polenghi, Montesano, Rossini (Spiranelli 16′ st), Biraghi, Sinigaglia, Gasbarroni, Augello (Pinto 25′). A disp: Ghislanzoni, Bonalumi, Pinto, Crotti, Perna, Spiranelli, Recino. Allenatore:  Albè.

Arbitro: Capraro di Cassino.

  •   
  •  
  •  
  •