Coppa Campania, L’Afro-Napoli c’è

Pubblicato il autore: Francesco Pugliese Segui

afroSapri

 

NAPOLI – L’Afro-Napoli United riparte dalla Coppa Campania. È vittoriosa la semifinale d’andata contro la Nuova San Vito Sapri per i leoni del Vallefuoco, che con un 3-2 in rimonta godranno del doppio risultato a favore nel ritorno in terra cilentana.

Partenza decisa per gli uomini di Gaetano Pone grazie al ritrovato Raffaele Shassah, che ritorna padrone del centrocampo. Il numero 10 dello United detta magnificamente i tempi permettendo ai suoi una manovra armonica e di ampio respiro. A sorpresa è, però, la Nuova San Vito Sapri a trovare il vantaggio: Iervolino affronta in maniera fin troppo robusta in area Panzuti e per l’arbitro Scapece è rigore. Dagli undici metri Amiranda è freddissimo nello spiazzare Gueye per l’insperato 0-1. La reazione dei padroni di casa è veemente e all’ennesima incursione di Kesse sulla destra arriva l’occasione per il pareggio con il rigore fischiato sul cross dell’esterno ivoriano che incontra la mano larga di Chintemi. La massima punizione è affidata allo specialista Aldair Soares, che non sbaglia e riequilibra il match. Allo scadere di prima frazione l’Afro-Napoli passa in vantaggio con un gioiello firmato Shassah. Il capitano si prende la responsabilità di calciare una punizione al limite dell’area e con una parabola fatata gela l’estremo Carlucci. Nella ripresa lo United fa valere la migliore qualità fisica e schiaccia gli avversari nella propria area di rigore mostrando un’intensità rara. Le occasioni si sprecano, ma bisogna aspettare il sessantesimo per il terzo acuto di casa. Il gol d’autore porta la firma di Giovanni Sica, che con un tiro a giro al culmine di un movimento a rientrare fa letteralmente esplodere i supporters di casa. I sapresi hanno il merito di non demordere e alla seconda palla utile, mostrano un cinismo incredibile trovando sugli sviluppi di un calcio d’angolo la rete del definitivo 3-2 con il maligno destro di Colella. Tutto rimandato quindi al ventinove aprile per l’apertissimo ritorno al Comunale di Sapri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Palermo Turris streaming e diretta Tv Serie C