Lega Pro girone C. Ecco i tabellini completi dell’ottava giornata

Pubblicato il autore: Francesco Pellicori Segui

Caos Lega pro : Campionato modificato
L’ottava giornata di Lega Pro girone C ci regala sorprese e conferme. Guardando la classifica, la conferma è rappresentata dal primato del Messina che mantiene la vetta della graduatoria, a quota 16 punti, battendo tra le mura amiche la Lupa Castelli Romani. La compagine allenata da mister Di Napoli è in serie positiva da cinque giornate (tre vittorie e due pareggi) e non sembra intenzionata ad arrestarsi. In classifica, la seguono ad una lunghezza di distanza, Casertana e Benevento. I rossoblù campani, sono stati fermati ad Ischia dalla compagine di casa sullo 0-0 mentre, gli stregoni giallorossi, superano il Catanzaro per 1-0. In piena corsa per i play-off troviamo il Foggia, che colleziona la terza vittoria consecutiva posizionandosi in quarta posizione a quota 14 punti, seguita dal sorprendente Cosenza. La compagine bruzia allenata da mister Roselli, riesce a portare a casa in extremis i tre punti in palio contro il fanalino di coda del Matera (1-0) si posiziona in quinta posizione a quota 13 punti in coabitazione dell’Akragas che si mantiene nelle zone alte della classifica nonostante esca sconfitto dal match contro la Juve Stabia (0-2). Approfittano del passo falso della Fidelis Andria (KO contro il Foggia 1-0), Paganese e Lecce che battono rispettivamente, in trasferta e con il medesimo risultato di 0-1, Monopoli e Melfi e agganciano al settimo posto (quota 12 punti) i biancoazzurri pugliesi. Seguono in classifica della Lega Pro girone C, occupando la decima e l’undicesima posizione, Ischia (11 punti) e Monopoli (10 punti). Il Catania riprende la sua marcia verso le zone alte della classifica vincendo una partita da cardiopalma contro il Martina Franca. Gli uomini di Pippo Pancaro escono vincitori da un incontro che, anche se era iniziata bene (rossoazzurri in vantaggio di due marcature nella prima frazione di gioco), si era messo molto male (inferiorità numerica e rimonta ospite). Ma il cuore dei calciatori etnei è andato oltre l’ostacolo riuscendo a trovare la zampata vincente del definitivo 3-2 nei minuti finali e portare a casa altri tre punti che la collocano al dodicesimo posto in graduatoria a quota 8 punti in coabitazione della Juve Stabia. Chiudono la classifica di Lega Pro girone C, Melfi (7 punti), Catanzaro (5), Lupa Castelli Romani (5), Martina Franca (5) e Matera (4).

Ecco di seguito tutti i tabellini dell’ottava giornata di Lega Pro girone C.

Lega Pro girone C, AKRAGAS-JUVE STABIA 0-2
AKRAGAS (4-3-1-2): Maurantonio 5.5; Scrugli 4.5, Marino 5, Capuano 5, Sabatino 5.5; Salandria 5, Almiron 5 (3′ st Mauri 5.5), Zibert 5.5 (1’st Leonetti 4); Aloi 5.5 (23′ st Roghi 5); Di Piazza 5, Madonia 5.5. A disp.: Vono, Fiore, Lovric, Cristaldi, Vicente, Lo Monaco. Allenatore: Legrottaglie 5.5
JUVE STABIA (4-4-2): Polito 6.5; Romeo 5.5, Migliorini 6.5, Polak 8, Liotti 6; Cancellotti 6 (8′ pt Gatto 5, 17′ st Carrotta 6), Obodo 6.5, Favasuli 6, Contessa 6.5; Gomez 6.5, Nicastro 6.5 (32′ st Bombagi sv). A disp.: Modesti, Mileto, Carillo, Caserta. Allenatore: Zavettieri 7
ARBITRO: Bichisecchi di Livorno
RETI: 29′ pt e 37′ st Polak
NOTE: Spettatori circa 2.300. Espulso al 44′ st Leonetti per doppia ammonizione. Ammoniti Nicastro, Polito, Marino, Aloi, Capuano, Maurantonio

Leggi anche:  Lega Pro Girone B: Mantova di misura sulla Fermana, tre punti per la zona playoff

Lega Pro girone C, ISCHIA-CASERTANA 0-0
ISCHIA (4-3-1-2): Iuliano 6.5; Florio 6.5, Patti 6, Filosa 7, Bruno 6 (13′ st Guarino 6); Meduri 5, Palma 6.5, Armeno 6 (42′ st Savi sv); Izzillo 5.5; Orlando 6.5, Calamai 5.5. A disp.: Mirarco, Moracci, Bargiggia, Kanoute, Manna. Allenatore: Bitetto 6
CASERTANA (3-5-2): Gragnaniello 6; Idda 6.5, Rainone sv (27′ pt D’Alterio 6.5), Murolo 6.5 (10′ st Finizio 5.5); Alfageme 6.5 (24′ st Ciotola 6), Rajcic 5.5, Capodaglio 6, Mancosu 6; Tito 6; Negro 7, De Angelis 6. A disp.: Maiellaro, Gala, Pezzella, Kuseta, Agyei, Varsi, Guglielmo, De Filippo. Allenatore: Romaniello 6
ARBITRO: Di Martino di Teramo
NOTE: Giornata di sole, terreno di gioco gibboso. Presenti solo una buona rappresentanza di tifosi dell’Ischia, circa 600, trasferta vietata agli ospiti per motivo di ordine pubblico. Angoli 3-3. Ammoniti Filosa, Murolo, Capodaglio. Recupero: 2′, 4′.

Lega Pro girone C, MELFI-LECCE 0-1
MELFI (4-3-2-1): Santurro 5.5; Annoni 5.5, Cason 5.5 (30′ st De Montis sv), Di Nunzio 6, Amelio 6.5; Maimone 6, Giacomarro 6.5; Tortolano 5 (7′ st Canotto 5.5) Longo 6, Herrera 5.5; Lescano 5.5. A disp.: Gagliardini, Finazzi, Scognamiglio, Prezioso, Veratti, Masini, Madia, Zanotti, Innocenti. Allenatore: Palumbo 6
LECCE (4-4-1-1): Perucchini 6.5; Freddi 7, Cosenza 6.5, Gigli 6.5, Legittimo 6; Vecsei 6 (45′ st Diop sv), Lepore 7.5 (39′ st Lo Bue sv), Papini 7.5, Doumbia 6 (42′ st Salvi sv); De Feudis 6.5; Curiale 6. A disp.: Bleve, Liviero, Pessina, Cicerello, Abruzzese, Camisa, Suciu, Beduschi. Allenatore: Braglia 7
ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme
RETI: 19′ st Lepore
NOTE: Pomeriggio soleggiato, temperatura 15°, terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori 1000 circa (50 ospiti). Ammoniti: Di Nunzio, Giacomarro, Lepore, Gigli, Papini, Vecsei. Angoli: 4-3 per il Lecce. Recupero: 2′, 3′.

Lega Pro girone C, BENEVENTO-CATANZARO 1-0
BENEVENTO (3-4-3): Gori 7; Padella 6.5, Lucioni 7.5 Mattera 6; Melara 7.5, Del Pinto 7, De Falco 6.5, Mazzarani 6 (1′ st Campagnacci 6.5); Mazzeo 6 (24′ st Som sv), Cisse’ 6 (31′ st Di Molfetta sv), Marotta 6. A disp.: Piscitelli, Mucciante, Bonifazi, Bianco, Pezzi, Porcaro, Ciciretti, Troiani. Allenatore: Loreno Cassia 6.5
CATANZARO (4-5-1): Grandi 7; Ricci 6 Orchi 6 (21′ st Taddei 6), Moi 5.5, Squillace 6.5; Bernardi 6, Maita 6 (1′ st Ingretollli 6) Agnello 5.5, Foresta 6 (26′ pt Giampa’ sv) Mancuso 6; Razzisti 5.5. A disp.: Scuffia, Sirigu, Caselli, Selvatico, Caruso, Fulco, Agodirin. Allenatore: Salvatore D’Urso. 5.5
ARBITRO: Andrea Mei di Pesaro
RETE: 10′ st Melara
NOTE: ammoniti Maita, Som. Angoli: 5-2 per il Benevento.

Leggi anche:  Dove vedere Bisceglie-Foggia Serie C: streaming gratis e diretta tv in chiaro Antenna Sud?

Lega Pro girone C, FOGGIA-FIDELIS ANDRIA 1-0
FOGGIA (4-3-3): Narciso 7, Angelo 6.5, Di Chiara 5.5, Agnelli 6, Loiacono 6 (39′ st Viola 6.5), Gigliotti 6.5, Gerbo 6 (12′ st Riverola 6), Coletti 6, Iemmello 7.5, Sarno 5, Floriano 5.5 (22′ st Sainz-Maza 6). A disp.: Micale, Bencivenga, De Giosa, D’Allocco, Lodesani, Bollino, Agostinone, Tarolli, Sicurella. Allenatore: De Zerbi 7.
FIDELIS ANDRIA: Poluzzi 5.5, Tartaglia 6.5, Cortellini 6.5, Fissore 6, Bisoli 6.5, Aya 6, Onescu 5.5, Piccinni 6, Grandolfo sv (5′ pt Matera 5.5, 37′ st Alhassan sv), Strambelli 6, Morra 5.5 (25′ st Kristo 5.5). A disp.: Cilli, Paterni, Ferrero, Vittiglio, Bangoura, Cianci, Capellini. Allenatore: D’Angelo 6
ARBITRO: Marinelli di Tivoli 6
RETE: 48′ st Iemmello
NOTE: serata piacevole. Terreno in buone condizioni. Spettatori 10.000 circa. Ammoniti: Floriano, Strambelli, Gigliotti, Coletti, Onescu. Angoli: 5 – 4 per il Foggia. Recupero: 1′; 5′.

Lega Pro girone C, COSENZA-MATERA 1-0
COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi, Tedeschi, Blondett, Pinna; Criaco, Arrigoni, Fiordilino, Statella; Arrighini (22′ st La Mantia), Raimondi (32′ st Vutov). A disp.: Saracco, Puterio, Di Somma, Soprano, Guerriera, Minardi, Ventre. All.: Roselli
MATERA (3-4-3): Bifulco; Ingrosso, Zaffagnini, Piccinni; Di Lorenzo, Iannini, De Rose (28′ st Armellino), Tomi (40′ Zanchi); Carretta, Regolanti (35′ st Kurtisi), Letizia. A disp.: Biscarini, Meola, Scognamillo, De Franco, D’Angelo, Pagliarini, D’Agostino. All.: Padalino
ARBITRO: Rossi di Rovigo
RETE: 42′ st La Mantia (C)
NOTE: Spettatori circa 2000 con sparuta presenza ospite. Ammoniti: Corsi (C), Carretta (M); Corner: 8-3 per il Matera; Recupero: 0′ pt – 4′ st

Lega Pro girone C, MESSINA-LUPA CASTELLI 1-0
MESSINA (4-3-3): Berardi 7; Palumbo 6, Martinelli 6.5, Parisi 7, De Vito 6; Zanini 6 (32′ st Giorgione sv), Bramati 6 (35′ st Fornito sv), Baccolo 6.5; Salvemini 6.5, Cocuzza 6 (19′ st Gustavo 6), Barraco 7. A disp.:Addario, Giorgione, Russo, Biondo, Burzigotti, Frabotta, Fornito, Fusca, Barilaro, Longo. Allenatore: Di Napoli 7
LUPA CASTELLi (4-2-3-1): Gobbo 7; Rosato 5, Petta 6, Aquaro 5 (35′ st Roberti sv), De Gol 6.5; Strasser 6.5, Icardi 5.5 (22′ st Ricamato 6); Morbidelli 5.5 (16′ st Mastropietro 6), Volpe 5.5, Mancini 5.5; Scardina 5.5. A disp.:Tassi, Mazzei, Carta, Proietti, Ferrari, Crescenzo. Allenatore: Galluzzo 5.5
ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro
RETE: 4′ st Salvemini
NOTE: Spettatori 6mila circa: Ammoniti Icardi, De Gol, Bramati. Angoli 6-3. Recupero 1′ pt, 3′ st.

Leggi anche:  Dove vedere Como Renate, streaming gratis Serie C e diretta TV Rai Sport?

Lega Pro girone C, MONOPOLI-PAGANESE 0-1
MONOPOLI (3-5-2): Pisseri 6; Bei 6, P. Esposito 6.5, Ferrara 5; Luciani 5.5 (10′ st Difino 6), Tarantino 6, Battaglia 5.5 (36′ st Canalini sv), Romano 6, Pinto 6.5; Croce 5.5 (22′ st Rosafio sv), Gambino 6. A disp.: Tognoni; Castaldo, Ricucci, Djuric, Bellante, Guglielmi, Maresca. Allenatore: Tangorra 5.5
PAGANESE (4-3-3): Marruocco 6.5; Palomeque 5.5, Schiavino 6.5, Magri 7, M. Esposito 7; Deli 6.5, Carcione 6 (43′ st Berardino sv), Guerri 6.5; Caccavallo 7, Cicerelli 7 (29′ st Martiniello sv), Cunzi 6.5. A disp.: R. Esposito; Tsouka, Sorbo, Grillo, Bernardini, De Feo, Gurma, Borsellini. Allenatore Grassadonia 7. ARBITRO: Massimi di Termoli
RETE: 24′ Cicerelli
NOTE: Spettatori circa 1500. Ammoniti: Pisseri, Canalini(M); Deli, Marruocco, Mirko Esposito, Schiavino (P). Angoli 4-2; recupero 1′ p.t, 4′ s.t.

Lega Pro girone C, CATANIA-MARTINA FRANCA 3-2
CATANIA (4-3-3): Bastianoni 6.5; Garufo 7, Nunzella 7, Agazzi 6.5, Pelagatti 6; Bergamelli 6.5, Scarsella 5, Lulli 6 (11′ st Castiglia 5.5) (30′ st Russo 6); Calil 8, Calderini 7 (14′ st Russotto 5.5), Falcone 6. A disp.: Ficara, Bachetti, Parisi, Bastrini, Sessa, Barisic, Di Grazia, Rossetti. Allenatore: Pancaro 7
MARTINA FRANCA (4-2-3-1): Viotti 5.5; Marchetti 6, Rullo 6, Viola 5.5, Migliaccio 6; Sirignano 5.5, Schetter 6; Basso 6 (14′ st De Lucia 6), Baclet 7.5 (29′ st Cristea 7), Bogliacino 4.5 (39′ pt Zappacosta sv); Franchini 6. A disp.: Gabrieli, Danese, Gaetani, Curcio, Cristofari, Gabrielloni, Simone. Allenatore: Incocciati 5.5
ARBITRO: Viotti di Tivoli
RETI: 12′ pt Calil (C), 20′ pt Calderini (C); 6′ st Baclet (M, rig.), 23′ st Baclet (M), 33′ st Calil (C)
NOTE: giornata soleggiata; terreno in buone condizioni. Spettatori 11.300 circa. Espulso: Scarsella, al 5′ st, per gioco scorretto. Ammoniti: Bergamelli, Zappacosta, Viola, Marchetti, Cristea. Angoli: 7-1 per il Martina Franca. Recupero: 2′; 4′

  •   
  •  
  •  
  •