“Salta” la panchina del Catanzaro, il presidente Cosentino esonera D’Urso

Pubblicato il autore: Andrea Umbrello Segui

maxresdefault
Ne avevamo parlato solo poche ore fa, ora diventa ufficiale: l’Unione Sportiva Catanzaro solleva dalla guida tecnica della prima squadra Massimo D’Urso che comunque continuerà a ricoprire un ruolo (ancora da definire) nel settore tecnico.

Questo il comunicato ufficiale esposto dalla società calabrese: “La società Catanzaro Calcio comunica di avere sollevato Massimo D’Urso dall’incarico di guida tecnica della prima squadra.
Tuttavia, la Società ritiene che per la professionalità, la preparazione tecnica, l’attaccamento ai colori sociali, e non da ultimo per le straordinarie qualità morali dimostrate in questi anni, Massimo D’Urso costituisca una risorsa preziosa per il club giallorosso, pertanto continuerà a collaborare con il settore tecnico del Catanzaro, con ruolo che sarà presto definito”.

Per D’Urso fatale la sconfitta di ieri sul campo del Benevento oltre all’imbarazzante ruolino di marcia della sua squadra, soli cinque punti in otto partite giocate.
L’ex allenatore era diventato il primo responsabile dell’andamento della squadra con i tifosi che ormai da tempo chiedevano che si arrivasse a questa drastica decisione.
Niente di ufficiale sul possibile sostituto, ma secondo le indiscrezioni trapelate sarà con ogni probabilità Alessandro Erra a prendere la guida della squadra, abituata negli ultimi anni a ben più alte posizioni in classifica.
Erra, ex Vigor Lamezia dopo aver assistito nella serata di ieri il match del Santa Colomba dovrebbe quindi rimettersi in gioco con le Aquile che necessitano comunque di altri volti nuovi sul terreno di gioco, per la gestione di un campionato sempre più complicato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juve Stabia Casertana 0-2: Turchetta e Castaldo gol, Vespe ko al Menti