Il punto sui tre gironi di Lega Pro

Pubblicato il autore: Matteo Monaco Segui

Lega-ProGirone A: Sudtirol e Bassano sono le due grandi protagoniste del girone della diciassettesima giornata di campionato. La squadra tirolese è riuscita a sconfiggere in casa per 3-2 la capolista Cittadella, fermata a quota 32 punti. Grazie a questo successo il Sudtirol si porta al quarto posto a soli tre punti da tandem di testa. Assieme al Cittadella, infatti, conduce ora il campionato l’Alessandria che non è riuscita ad approfittare del tutto del passo falso della squadra veneta pareggiando 1-1 in casa dell’Alessandria. Con la vittoria di misura per 1-0 sulla Reggiana il Bassano si piazza al terzo posto a una sola lunghezza dal tandem di testa, dimostrando che i ply off dello scorso anno non erano stati solo una coincidenza. La lotta per i play off è comunque più accesa che mai dato che a quota 28 punti, uno in meno del Sudtirol quarto, c’è il Feralpi Salò che ha un punto di vantaggio sul Pavia e tre su Reggiana e Pordenone, tutte candidate a lottare per la promozione. In zona retrocessione, prima dello scontro tra Albinoleffe e Mantova, penultima e quart’ultima, la stagione sembra essere compromessa per la Pro Patria, ultima con soli 7 punti con la sfida che sembra allargata anche Renate e Lumezzane.

Leggi anche:  Dove vedere Foggia Juve Stabia streaming e diretta tv: Eleven Sports, Sky Sport, Antenna Sud?

Girone B: si delinea sempre di più il girone B con la Spal vittoriosa sul campo del Tuttocuoio per 2-0. Rimane invariato il distacco di cinque punti sulla seconda, il Pisa che ha agevolmente sconfitto per 2-0 la Pistoiese in casa. La sconfitta fuori casa contro il Santarcangelo è costata il secondo posto alla Maceratese che può comunque giocarsela ancora per i play off avendo solo due punti di ritardo dal Pisa e Sette dalla Spal. Dietro la squadra marchigiana, a quota 27 punti, quelle che probabilmente sono le altre due pretendenti per la promozione: Ancona e Carrarese, la prima sconfitta in casa e la seconda vittoriosa contro la Lucchese. Possono sperare il Siena, che ha castigato proprio l’Ancona e il Pontedera, rispettivamente a 26 e 25 punti. In zona retrocessione, la penalizzazione di 12 punti del Savona ne fa la netta favorita alla retrocessione, dato che è ferma a quota quattro punti. Anche la Lupa Roma, a quota dieci, sembra non poter competere con le altre squadre e sembra avviata verso un play out quasi sicuro. La sfida per evitare gli altri posti sarà, probabilmente tra altre quattro squadre: la Pistoiese a quota 15, Teramo e Rimini a quota 16 e il Santarcangelo a quota 19.

Leggi anche:  Dove vedere Foggia Juve Stabia streaming e diretta tv: Eleven Sports, Sky Sport, Antenna Sud?

Girone C: in attesa dell’incontro tra Paganese e Casertana, si registra nella diciassettesima giornata il passo falso del Lecce, uscita con un solo punto dalla trasferta contro l’ultima in Classifica, la squadra dei Castelli Romani. Non benissimo neanche il Foggia, pareggio in casa per lei contro la Juve Stabia, che conserva due punti di vantaggio sul Lecce e sul Cosenza vittorioso per 2-1 a Ischia. Dietro il Benevento, a quota 29, spera ancora in una possibile qualificazione ai play off, mentre appaiono poche le velleità di Messina, Matera e Fidelis Andria, in fase calante dopo una grande partenza. Nella lotta per non retrocedere i Catelli Romani sono staccatissimi in ultima posizione con soli sei punti, cinque in meno del Martina. Quest’ultima squadra, assieme a Akragas, Melfi, Paganese e Monopoli dovrà cercare di non entrare nel terno a lotto dei play out.

  •   
  •  
  •  
  •