La Casertana esonera Romaniello. Gaetano Fontana e Dino Pagliari i possibili sostituti

Pubblicato il autore: Francesco Meola Segui
Gaetano Fontana

Gaetano Fontana (foto picenotime.it)

Alla fine quel che era nell’aria già da tempo si è puntualmente verificato. La Casertana ha infatti deciso di sollevare dall’incarico il tecnico Nicola Romaniello, reduce dalla disfatta di Benevento e dal pareggio di ieri per 1-1 contro il ‘quasi’ fanalino di coda, Martina Franca.

La decisione nella giornata di oggi, con la notizia giunta attraverso un comunicato stampa del club di viale Medaglie d’Oro, anche se i rapporti tra l’ex Aversa Normanna e la dirigenza si erano ormai incrinati già da diverse settimane.

L’azionista di maggioranza, Giovanni Lombardi, ha dunque convocato una riunione presso il proprio quartier generale di Castellamare di Stabia, dove in queste ultime ore ha incontrato quello che potrebbe essere il sostituto di Nicola Romaniello, ossia l’ex Napoli Gaetano Fontana.

Al tecnico sarebbe stato proposto un accordo sino al termine della stagione, ma non è escluso possa essere inserita un’opzione per il prossimo campionato. L’unico dubbio risiede nella squalifica che sta scontando Fontana, con scadenza soltanto nel 2017. L’allenatore ex Nocerina avrebbe però rilasciato notizie confortanti in merito in una intervista al portale internet tuttocasertana.it, dichiarando di essere comunque tesserabile nel giro di pochi giorni.

Qualora questa pista non dovesse risultare percorribile, Lombardi ha comunque già un ‘piano B’, che potrebbe portare all’ingaggio di Dino Pagliari, il quale tuttuvia chiede un contratto di almeno 18 mesi ed il trasferimento a Caserta di tutto il suo staff tecnico.

Nell’attesa che la Casertana sciolga dunque le riserve sul prossimo allenatore, la squadra è stata temporaneamente affidata al secondo di Romaniello, Andrea Tedesco e a Paolo Di Gaetano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: