Lega Pro girone B 32ª giornata, Maceratese Pisa il big match

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Lega Pro girone B 32ª giornata, Maceratese Pisa il big match

La Lega Pro girone B 32ª giornata sarà anche la terz’ultima del campionato 2015-2016, che chiuderà i battenti domenica 8 maggio. Successivamente ci saranno i play-off e i play-out, che decideranno quali squadre saranno promosse o retrocesse insieme alla prima e all’ultima in classifica. La Lega Pro girone B 32ª giornata avrà due derby toscani, Pontedera Carrarese e Lucchese Tuttocuoio, ma la partita più importante sarà quella che affronteranno Maceratese Pisa per giocarsi la seconda posizione in classifica. La prima in classifica, ormai già in serie B Spal, incontrerà in casa l’Arezzo, mentre l’ultima già retrocessa Savona giocherà in casa di un’altra delle otto squadre toscane presenti nel girone B, il Siena. L’Ancona, che matematicamente ha ancora delle speranze di raggiungere la terza posizione, giocherà a casa della Lupa Roma, che invece dovrà tentare l’impossibile per togliersi dalla zona retrocessione. Rimini L’Aquila sarà una delle due sfide salvezza insieme a Prato Santarcangelo, mentre la Pistoiese giocherà in casa contro il Teramo.

Lega Pro girone B 32ª giornata, le partite in programma

Le partite della Lega Pro girone B 32ª giornata si giocheranno tutte sabato 23 aprile 2016 alle 17:00.

23/04 ore 17:00 : Lucchese – Tuttocuoio
23/04 ore 17:00 : Lupa Roma – Ancona
23/04 ore 17:00 : Maceratese – Pisa
23/04 ore 17:00 : Pistoiese – Teramo
23/04 ore 17:00 : Pontedera – Carrarese
23/04 ore 17:00 : Prato – Santarcangelo
23/04 ore 17:00 : Rimini – L’Aquila
23/04 ore 17:00 : Siena – Savona
23/04 ore 17:00 : Spal – Arezzo

Lega pro girone B 32ª giornata, la classifica aggiornata

Come si vede dalla classifica di Lega Pro girone B 32ª giornata, Pisa e Maceratese sono separate da un solo punto e la partita di sabato sarà fondamentale per entrambe. La Spal è già in serie B e il Savona in serie D. In zona retrocessione la lotta sarà serrata fino all’ultimo, considerando i pochi punti di distacco che ci sono tra le varie squadre. Non c’è nessuna squadra ancora matematicamente salva, mentre tra le prime in classifica il distacco tra la terza e la quarta è notevole. A livello matematico non si può ancora dire nulla di definitivo, a parte la promozione della Spal e la retrocessione del Savona, play-off e play-out che stabiliranno le altre squadre promosse e retrocesse sono ancora da decidere.

Spal 67
Pisa 58
Maceratese 57
Ancona 50
Carrarese 45
Siena 45
Pontedera 44
Teramo 42
Arezzo 37
Tuttocuoio 34
Pistoiese 33
Lucchese 33
Santarcangelo 32
Rimini 31
Prato 30
L’Aquila 29
Lupa Roma 24
Savona 18

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: