Paganese Melfi 3 aprile 2016: video intervista a Luca Palmiero

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Paganese Melfi 3 aprile 2016: video intervista a Luca Palmiero

Domenica 3 aprile 2016 alle 17:30 si giocherà la partita Paganese Melfi, valida per la 29ª giornata del campionato di Lega Pro girone C. La Paganese si trova in nona posizione con 37 punti, mentre il Melfi è 15º a quota 24. Per uscire dalla zona play out i lucani dovrebbero fare il colpo allo stadio Marcello Torre, ma non sarà facile. Fuori casa il Melfi non vince dal 20 dicembre 2015 e gli scontri diretti con la Paganese lo hanno visto vittorioso una sola volta. La partita del girone di andata di quest’anno giocata a Melfi è terminata 1-2, mentre i precedenti incontri sono finiti con due vittorie della Paganese e due pareggi. La 29ª giornata di Lega Pro girone C si giocherà tra il 2 e il 4 aprile 2016. Il 2 aprile ci saranno la maggior parte delle partite ad orari spezzettati, il 3 aprile si giocheranno tre gare tra cui Paganese Melfi e il posticipo finale andrà in scena lunedì 4 aprile alle ore 20:30

Paganese Melfi 3 aprile 2016: la conferenza stampa di Luca Palmiero

A due giorni di distanza dall’inizio della 29ª giornata del campionato di Lega Pro girone C ha parlato ai microfoni della stampa Luca Palmiero, centrocampista classe 1996 in prestito alla Paganese dal 2015. Ecco un estratto dell’intervista e di seguito il video integrale.

Con una vittoria la salvezza sarebbe cosa fatta. Siamo orgogliosi di essere arrivati fino a questo punto e di avere quasi raggiunto la salvezza però mancano ancora tre o quattro punti alla salvezza matematica.

Quanto è importante la spinta vitale dell’allenatore in questo momento. È molto importante perché comunque dopo Benevento eravamo molto dispiaciuti per la sconfitta comunque avevamo dato il massimo. La partita l’abbiamo persa anche se comunque era stata combattuta e loro sono stati molto bravi a difendere il risultato. Il mister ci ha spinto e motivato per la partita di Ischia e noi abbiamo reagito bene.

Cosa vi ha chiesto di fare il mister in preparazione della sfida contro il Melfi. Il Melfi verrà a giocarsi la partita perché è una delle ultime per raggiungere la salvezza diretta. La cosa che conta di più sono le motivazioni, il carattere e il gruppo per portare a casa questa vittoria.

Questa seconda parte di campionato ti ha visto maggiormente protagonista. Ho giocato poco da mezzala e non ho mai segnato tanto nel settore giovanile, invece quest’anno sono riuscito a trovare il gol due volte pur avendo giocato poco.

  •   
  •  
  •  
  •