Lega pro girone C: continua il duello Foggia-Lecce, il Matera insegue

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
lega pro

Giovanni Stroppa

La sesta giornata del girone C della Lega Pro non ha modificato le posizioni di testa, Foggia e Lecce restano ai primi due posti, mentre il Matera ha scavalcato la Juve Stabia al terzo posto. I satanelli di Stroppa hanno vinto il derby contro il Taranto per 2-0, reti nella ripresa di Angelo e di Letizia allo scadere. Primo tempo equilibrato, poi nella ripresa la capolista ha sbloccato il risultato per poi chiudere la pratica nel finale. Unico neo uno Zaccheria ancora vuoto per la squalifica in seguito ai fatti della finale playoff della scorsa stagione con il Pisa, poco male, 6 vittorie su 6 e primato in classifica. Immediatamente alle spalle del Foggia c’è il Lecce di Pasquale Padalino, vittorioso per 2-0 nella non facile trasferta di Siracusa. I giallorossi hanno sbloccato il risultato nel secondo tempo con Mancosu, di Pacilli a cinque minuti dalla fine il gol che ha dato l’esatta dimensione al punteggio del match. Salentini ancora imbattuti in campionato, già sale l’attesa per il derby Lecce-Foggia in programma il 31 ottobre. Il terzo incomodo nel girone C di Lega Pro tra le due pugliesi è il Matera di Gaetano Auteri, vincente per 4-1 fuori casa sul Virtus Francavilla, i lucani sono ancora imbattuti e sembrano già aver mandato a memoria i dettami del tecnico siciliano. Terzo posto guadagnato dal Matera e perso dalla Juve Stabia, che dopo quattro vittorie consecutive viene fermata sul 2-2 sul campo del Fondi, sempre un osso duro tra le mura amiche. Nel girone C della Lega Pro tonfo casalingo per il Catania, che perde in casa il derby siciliano contro l’Akragas e vede rallentare di molto la sua rincorsa al vertice. Pareggio senza reti nel derby calabrese tra Cosenza e Reggina, tanta noia e poche occasioni da gol in un pareggio sostanzialmente giusto. In chiave playoff importante vittoria della Casertana sul campo della Vibonese, decisiva la rete di Carlini in apertura di secondo tempo.

Lega Pro girone C: bene il Messina, Catanzaro in crisi

Nella parti basse della classifica del girone C della Lega Pro preziosa vittoria esterna del Messina sul campo di un Catanzaro sempre più in difficoltà. I siciliani non centravano i tre punti da quattro giornate, il gol decisivo di Mancini regala ossigeno ai giallorossi. Un punto in cinque partite, questo il pessimo ruolino del Melfi, i lucani perdono ad Andria per 1-0 e restano sul fondo della classifica. Nelle ultime posizioni della classifica del girone C della Lega Pro sconfitta anche per la Paganese, 0-2 contro il Monopoli, quarta sconfitta nelle ultime cinque partite per i campani.

  •   
  •  
  •  
  •