Lega Pro, Parma al quarto posto: Albinoleffe battuto 1-0

Pubblicato il autore: Michele Santoro Segui

www.gazzettadiparma.it
Parma quarto! Albinoleffe battutto 1-0 – Un Parma solido e sornione si aggiudica il big match della sesta giornata di Lega Pro, girone B, battendo per una rete a zero l’Albinoleffe. Apolloni non fa sorprese e mette in campo la formazione tipo schierandola con il consueto 4-3-3: LucarelliCanini coppia difensiva d’esperienza, la velocità di Baraye a centrocampo e un tridente pesante formato da tre bomber d’eccezione come Nocciolini, Evacuo e Calaio. Alvini invece, data la caratura tecnica dell’avversaria, arriva al “Tardini” un po’ più coperto in virtù del 3-5-2, con Zaffagnini, Gavazzi, Magli trio arretrato; Guerriera e Cortellini  a fare da tornanti in una mediana guidata da Loviso e coadiuvato da Giorgione e Anastasio; infine con la coppia gol VirdisMastroianni.

Bergamaschi meno impauriti del previsto, anzi, più pericolosi in avvio di gara: Virdis va in gol già al 5′, ma lo 0-1 viene annullato per presunta posizione irregolare dell’avanti lombardo. Gli emiliani si adattano e pian piano prendono il controllo della gara: al 10′ Nocciolini impegna Coser con un tiro dalla distanza. Poi ancora un’occasione per parte: l’Albinoleffe ancora con Virdis e il Parma con Evacuo, ben servito da Calaiò. Prima frazione di gioco vivace e combattuta ma nella quale sia Zommers che Coser non hanno dato l’impressione di essere stati messi in grande difficoltà. Prima dell’intervallo c’è giusto il tempo di ammonire l’estremo difensore bergamasco, poi il duplice fischio di Guida manda le compagini negli spogliatoi.

Leggi anche:  RaiSport o ElevenSports? Dove vedere Casertana Monopoli in streaming gratis e in tv, Serie C 14° turno

Il colpo decisivo già in avvio di ripresa: discesa di Nunzella sulla sinistra, cross dentro per Calaiò che colpisce male la palla apparecchiandola comunque per il destro di Giorgino appostato appena fuori l’area di rigore bergamasca, tiro sporcato dalla deviazione di Evacuo che spiazza Coser e regala l’1-0 ai ducali. E’ il gol che carica il Parma e spegne l’Albinoleffe. Cinque minuti dopo Scavone, imbeccato da Baraye, va vicino al raddoppio con una conclusione di sinistro, ma la mira è da rivedere. Intorno alla metà di tempo il gesto tecnico più bello della contesa: traversone di Coly dalla destra e perfetta rovesciata di Nocciolini, che si avvita benissimo e per poco non manda giù la porta avversaria e tutto lo stadio. Al 70′ è tempo per Calaiò di sfiorare il 2-0, ma Coser è ancora una volta attento. Poi girandola di cambi: Alvini muta assetto mandando dentro la punta Moreo per l’ala Cortellini; Apolloni non sta a guardare e opera tre cambi: Garufo per Nocciolini, Melandri per Calaiò Simonetti per Giorgino, passando ad un più prudente 3-5-2. Negli ultimi minuti di gara, squadre stanche e lunghe; è di Evacuo l’ultima occasione per gli emiliani, ma il tentativo fallisce ancora una volta. La partita termina così, con il Parma che ha la meglio sull’Albinoleffe per 1-0.

Leggi anche:  Dove vedere Foggia-Palermo, streaming gratis Serie C e diretta tv Antenna Sud?

In virtù di questi tre punti, i crociati volano al quarto posto in classifica, mentre i lombardi incappano nella prima sconfitta stagionale. In graduatoria cambia poco perchè le prime vincono tutte: il Venezia capolista 2-0 con il Lumezzane; il Pordenone 4-2 a Macerata, la Sambenedettese ha la meglio sul Forlì per 1-0; stesso risultato per il Bassano contro il Santarcagelo di Romagna. Stasera chiude il quadro della sesta giornata Reggiana-Alto Adige.

  •   
  •  
  •  
  •