Lega Pro, Alessandria: il bicchiere è mezzo vuoto

Pubblicato il autore: Salvatore Ciotta Segui

 

Giana Erminio-Alessandria

Giana Erminio-Alessandria

I Grigi tornano da Gorgonzola con un punticino, poco per una squadra costruita per dominare il girone anche se è vero che non sempre si può vincere, con i locali che ormai sono la bestia nera dell’Alessandria, dopo il 3-1 subito in Coppa, ieri un pari. Braglia non può certo sorridere per quello che ha visto ieri in campo, i tre punti erano alla portata, Gonzales, Bocalon e Iocolano hanno sbagliato tante troppe occasioni per i raddoppio, e come nel più classico dei modi, dopo la rete sbagliata con salvataggio sulla linea della difesa dei biancocelesti, arriva il pari anche grazie ad un fuorigioco sbagliato al limite dell’area.
Due punti in due partite contro Racing Roma e Giana sono pochini per le ambizioni di risalita e nel frattempo la Cremonese ieri vincitrice in casa contro il Siena e’ ad un solo punto in classifica. Ieri super prestazione di Gonzales, anche se a volte è parso troppo nervoso e sprecone, male Mezavilla in mezzo al campo, bene Fischnaller che enrato negli ultimi istanti di gioco ha sfiorato la rete.
Queste le parole di Mister Braglia:
La Cremonese ha recuperato 4 punti in 180 minuti: beati loro, noi andiamo avanti per la nostra strada, io Domenica scorsa ero avvelenato, oggi non posso dire niente ai ragazzi perchè ce l’hanno messa tutta. Siamo tornati a giocare come sappiamo, io da questo punto di vista sono più tranquillo perchè a volte ci può essere anche un periodo di involuzione, invece oggi i sono piaciuti tantissimo per come sono stati in campo,, per come hanno lottato, per come si sono adattati al terreno. Purtroppo se non la si butta dentro nei momenti cruciali e’ dura portare a casa i tre punti.

Leggi anche:  Dove vedere Palermo Turris streaming e diretta Tv Serie C
  •   
  •  
  •  
  •