Coppa Italia Lega Pro, tutti i risultati degli ottavi di finale ed i sorteggi dei quarti. Matera corsaro a Foggia: eliminati i rossoneri detentori del trofeo

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito
coppa_italia_lega_pro

I risultati degli ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro ed i sorteggi dei quarti

Conclusi gli ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro, è tempo di tirar somme. Out il Foggia, i satanelli sbagliano un rigore e vengono eliminati dal Matera in casa

Tutti i tabellini degli ottavi di finale, che si sono svolti tra il 16, il 22 ed il 23 novembre. In grassetto le squadre qualificate.

16 novembre 2016 ore 18:30
Como – Giana Erminio  1-0
Reti: 37′ Cortesi (C).
Como (3-5-2): Crispino; De Leidi, Briganti, Ambrosini; Piacentini, Damian, Antezza (dal 31′ st Peverelli), Di Quinzio (dal 17′ st Pessina), Sperotto; Chinellato (dal 29′ st Bertani), Cortesi. A disposizione: Zanotti, Nossa, Cicconi, Rota, Scaglione, Le Noci, Fietta, Mandelli, Bartulovic. Allenatore: Gallo.
Giana Erminio (3-4-1-2): Sanchez; Bonalumi, Rocchi, Montesano; Sosio (dal 31′ st Ferrari), Biraghi (dal 13′ st Augello), Greselin, Solerio; Capano; Gullit (dal 24′ st Lella), Perna. A disposizione: Viotti, Perico, Marotta, Iovine, Tremolada, Bosso. Allenatore: Albè.
Arbitro: Pietropaolo di Modena.

22 novembre 2016 ore 14:30
Ancona – Maceratese 2-1
Reti: 45′ Gelonese (A), 72′ Gremizzi (M), 76′ Gelonese (A).
Ancona (4-3-3): Rossini; Barilaro, Kostadinovic, Tassoni, Malerba (12’st Forgacs); Djuric, Gelonese, Battaglia; Montagnoli (47’st Daffara), Falou Samb, Voltan. A disposizione: Scuffia, Ricci, Moi, Zampa, Frediani, De Silvestro, Ascani, Bartoli, Papa, Davighi. Allenatore: Brini
Maceratese (4-3-1-2): Moscatelli; Franchini, Perna, Gremizzi, Bondioli (10’st Ramadani); Mestre (26’st De Grazia), Malaccari, Bangoura; Allegretti (44’st Marchetti); Turchetta, Palmieri. A disposizione: Cantarini, Quadri, Massei A., Massei M., Ventola, Petrilli, Malaccari, Colombi, Quadrini. Allenatore: Giunti
Arbitro: D’Apice di Arezzo

22 novembre 2016 ore 16:30
Venezia – Reggiana 1-1 (5-3 d.t.r.)
Reti: 101′ Stulac (V), 115′ rig. Maltese (R).
Sequenza rigori: Ferrari gol, Otin gol, Moreo gol, Mecca sbagliato, Marsura gol, Giron gol, Stulac gol, Maltese sbagliato.
Venezia (4-4-2): Vicario; Pellicanò, Cernuto, Malomo, Baldanzeddu; Edera (8’ pts Moreo), Stulac, Acquadro (32’ st Soligo), Fabris; Tortori (24’ st Ferrari), Marsura (Facchin, Sambo, Luciani, Modolo, Sterchie, Garofalo, Santinon, Serena). Allenatore: Filippo Inzaghi.
Reggiana (4-3-1-2): Narduzzo; Rozzio, Panizzi, Sabotic, Giron; Bonetto, Lombardo (11’ pts Mecca), Maltese; Cesarini (13’ pts Rizzi); Otìn, Falcone (5’ sts Mastropietro) (Demalija, Rocco, Masini, Zito). Allenatore: Colucci.
Arbitro: Maggioni di Lecco.

23 novembre 2016 ore 14:30
Carrarese – Padova 0-1
Reti: 12′ Gaiola (P)
Carrarese (4-3-3): Contini; Rampi, Battistini, Massoni, Foglio; Torelli (1′ st Cristini), Brondi, Amico (25′ st Bastoni); Tutino, Miracoli (12′ st Rolfini), Marabese. A disposizione: Lagomarsini, Rosaia, Marsili, Benedini, Migliavacca, Calì, Massaro. Allenatore: Danesi.
Padova (4-4-2): Favaro; Tentardini, Sbraga (31′ st Scevola), Gomes, Boniotti; Fantacci, Monteleone, Gaiola (15′ st Cappelletti), De Risio; Germinale, Neto Pereira (37′ st Marcandella). A disposizione:  De Bastiani, Cisco, Barzon, Marian. Allenatore: Brevi.
Arbitro: Paterna  di Teramo

Teramo – Robur Siena 2-0
Reti: 53′ Croce (T), 83′ Croce (T).
Teramo (4-3-3): Calore; Sales, Caidi, Altobelli, Capitanio; Di Paolantonio, Carraro (26’st D’Orazio), Mantini (36’st Petermann); Forte, Croce, Fratangelo (15’st Sansovini). A disposizione: Rossi, Speranza, Petrella, Manganelli, Orlando, Cericola, Scipioni, Cesarini, Steffè. Allenatore: Nofri.
Robur Siena (3-5-2): Ivanov; Romagnoli, Ghinassi, Bordi (30’st Stankevicius); Rondanini (15’st Grillo), Saric (22’st Vassallo), Doninelli, Firenze, Masullo; Mendicino, Bunino. A disposizione: Moschin, Ventre, Filipovic, Taddei. Allenatore: Colella.
Arbitro: Amabile di Vicenza.

23 novembre 2016 ore 16:30
Foggia – Matera 0-1
Reti: 15′ Carretta (M).
Foggia (4-3-3): Sanchez; Sicurella, Loiacono, Martinelli, Dinielli (26’st Angelo); Agnelli, Quinto, Riverola, Sansone (11’st Chiricò), Padovan (16’st Sainz Maza), Letizia. A disposizione: Guarna, Tucci, Vacca, Sarno, Agazzi, Coletti, Rubin, Gerbo. Allenatore: Stroppa
Matera (4-3-3): D’Egidio; Scognamillo, Gigli, Piccinni; Casoli, Armellino, De Rose, Meola; Strambelli (33’st Negro), Carretta, Louzada (20’st Mattera). A disposizione: Alastra, De Franco, Iannini, Taccogna, Dellino, Di Lorenzo, Ingrosso, Negro, Hysai, Lampugnani. Allenatore: Auteri
Arbitro: Camplone di Pescara

Taranto – Messina 1-0
Reti: 39′ Lo Sicco (T).
Taranto (3-4-3): Pizzaleo, Balzano, Russo, De Salve (63′ Cardea), Boccadamo, Lo Sicco, Sampietro, Langellotti, Viola, Magnaghi (72′ Ranieri), Potenza (89′ Giunta). Allenatore: Prosperi.
Messina (4-3-3): Russo, Saitta, Mileto, Bruno (74′ Ferri), Marseglia, Capua (63′ Palumbo), Ricozzi, Akrapovic, Milinkovic, Gaetano (57′ Pozzebon), Madonia. Allenatore: Lucarelli.
Arbitro: Marchetti di Ostia Lido.

23 novembre 2016 ore 18:30

Pontedera – Tuttocuoio 1-3
Reti: 22′ Risaliti (P), 28′ rig. Siani (T), 38′ Merkaj (T), 60′ Siani (T).
Pontedera (3-5-2): Giacomel; Risaliti, Borri (21′ st Udoh), Videtta; Calcagni, Chella (1′ st Corsinelli), Calò, Della Latta, Zappa; Cais, Bonaventura (21′ st Disanto). Allenatore: Indiani.
Tuttocuoio (4-3-1-2): Cappellini; Borghini, Falivena, Frare, Lo Porto; Zenuni (38′ st Gremigni), Caciagli, Serinelli; Gelli (28′ st Bachini); Merkaj, Siani (33′ st Shekiladze). Allenatore: Fiasconi.
Arbitro: Schirru di Nichelino.

I quarti di finale: big match Matera-Taranto

Intanto sono già stati sorteggiati i quarti di finale, che si disputeranno in gara unica mercoledì 8 febbraio (la squadra ospitante deve essere ancora sorteggiata).

Como-Venezia
Padova-Tuttocuoio
Teramo-Ancona
Matera-Taranto

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Foggia-Taranto, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud, One Football o Rai Sport?
Tags: ,