Foggia Matera, parla Stroppa: ecco chi scenderà in campo domani

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito
lega pro

Giovanni Stroppa

Foggia Matera: oggi Stroppa ha parlato in conferenza stampa a proposito della partita di domani in Coppa Italia Lega Pro

Oggi alle 18.00 Giovanni Stroppa, allenatore del Foggia, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti presso la sala stampa dello stadio Pino Zaccheria. Stroppa è intervenuto per parlare della partita che i rossoneri affronteranno domani, contro il Matera in Coppa Italia Lega Pro.

Si sta come cinque giorni fa” – inizia così Stroppa in conferenza (riferendosi alla vittoria di domenica contro il Catanzaro) – “certo, si sta molto meglio però non cambia il nostro modo di lavorare, il nostro modo di essere concentrati su quello che stiamo facendo“.

Come si inserisce la Coppa?
Bene perché comunque domani giocherà chi non ha giocato domenica e quindi ci serve come crescita a livello di condizione, per dare la possibilità a chi ha giocato di meno di giocare una partita vera“.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere ACR Messina-Catanzaro: streaming LIVE e diretta tv Rai Sport?

Quanti ne cambia?
Dieci/undici. Si gioca in undici? (ride, ndr). Chi non ha giocato domenica, giocherà domani. La Coppa ha il valore di poter dare la possibilità a chi non ha giocato, di poter giocare. Quindi c’è una doppia valenza: il fatto di mettersi in mostra, di poter vincere una partita e di dare la possibilità a chi ha giocato di meno, visto che ci sono soltanto gli allenamenti, di poter dare dei segnali. Quinto sta bene e giocherà.

Che partita si aspetta contro il Matera, pur essendo un match di Coppa?
Non lo so, dipende da chi scenderà in campo. Io ho grande stima di Auteri e immagino che ci sarà una squadra organizzata, con una precisa identità. Non so se faranno turn-over o non lo faranno. Sarà una partita tosta, del resto come quelle di campionato.

Che momento è per il Foggia?
Purtroppo io ho visto solo un’ora della partita che abbiamo giocato con il Catanzaro, purtroppo la nebbia non mi ha permesso di vedere altro. Però quello che ho detto domenica in sala stampa lo confermo: una partita che è stata ben giocata, che non è stata chiusa. Questo è il nocciolo della questione.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Entella-Gubbio: streaming LIVE e diretta tv Rai Sport?

In altre conferenze diceva “si respira un’aria un po’ troppo negativa”, ma facendo un raffronto i numeri parlano chiaro: il Foggia sta facendo meglio degli scorsi anni.
Mi fanno piacere i numeri, però sinceramente mi interessa di più come la squadra sta lavorando, come la squadra si esprime durante le partite. E per me la squadra sta facendo molto bene, ha margini di miglioramento e questo è sicuramente un segnale importante, perché credo che si possa migliorare sempre. Ci sono molti aspetti da poter migliorare, questi numeri danno probabilmente la conferma che qualcosa di buono la stiamo facendo.

È soddisfatto di questo modo di giocare del suo attacco, senza il centravanti di ruolo?
In questo sono un po’ in confusione. Non mi interessa il centravanti di peso, di statura, di struttura. Come del resto non mi interessa il centravanti piccolo. Di sicuro chi gioca davanti deve avere una completezza di qualità. Parlo di attaccare la porta, parlo di far giocare la squadra, parlo di venire incontro, di proteggere la palla, di dare i tempi, di poter dare il primo tempo di pressione. E indipendentemente da una struttura, queste sono caratteristiche che alla squadra fanno fare un salto di qualità“.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Pontedera-Cesena: streaming LIVE e diretta tv Rai Sport?

Mazzeo si è allenato?
Sì, molto probabilmente dopodomani sarà con la squadra.

Sarà questa dunque la formazione del Foggia che domani scenderà in campo contro il Matera:
Sanchez; Sicurella, Dinielli, Martinelli, Loiacono; Quinto, Agnelli, Riverola; Letizia, Padovan, Sansone.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,