Zaccheria Foggia, lo stadio ancora chiuso col Catanzaro?

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito Segui
Dopo le prime quattro giornate di campionato a porte chiuse, il Foggia rischia di giocare solo davanti agli abbonati nel match del 20 novembre contro il Catanzaro

Dopo le prime quattro giornate di campionato a porte chiuse, il Foggia rischia di giocare solo davanti agli abbonati nel match del 20 novembre contro il Catanzaro

Zaccheria Foggia: lo stadio rossonero rischia di chiudere ancora ai propri tifosi nella partita contro il Catanzaro

Dopo l’inizio di campionato a porte chiuse (ben quattro giornate), dovuto ai disordini nella finale di ritorno dei play-off tra Foggia Pisa, lo Stadio Pino Zaccheria potrebbe rimanere chiuso ai tifosi anche nella sfida del 20 novembre contro il Catanzaro. Infatti l’Osservatorio nazionale per la sicurezza delle manifestazioni sportive ha sospeso il giudizio relativo al rischio di Foggia-Catanzaro: “Per la gara Foggia-Catanzaro è stato sospeso il giudizio relativo all’assegnazione dell’indice di rischio, al fine di effettuare un approfondimento , rimettendo, nel contempo, alla Lega Italiana Calcio Professionistico l’onere di disporre nei confronti del Foggia Calcio la sospensione/non inizio della vendita dei tagliandi per tutti gli spettatori fino a nuova determinazione”.

La sospensione del giudizio è dovuta agli incidenti della scorsa domenica fuori allo stadio Zaccheria, quando i tifosi del Catania hanno danneggiato diverse auto in sosta nei pressi dello stadio e successivamente hanno provocato una sassaiola, costringendo le forze dell’ordine all’intervento. A causa delle intemperanze dei tifosi ospiti è giusto che il Foggia debba giocare senza i propri tifosi?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Palermo Turris streaming e diretta Tv Serie C
Tags: