La Pistoiese supera il Gavorrano con super Vrioni. Arancioni chiudono l’andata a 26 punti!

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per pistoiese 2017/2018 curva
Grazie alla vittoria della Pistoiese contro il Gavorrano per 3-1, gli orange salgono a quota 26 punti e sono sesti a pari merito con la Giana Erminio (settimi in realtà in virtù della sconfitta di Gorgonzola), protagonista assoluto della gara Giacomo Vrioni, il diciannovenne scuola Samp, ha realizzato una tripletta bellissima, mettendo la vittoria in cassaforte contro i grossetani gia’all’intervallo, nella ripresa terzo gol di Vrioni e grandissimo gol di Cristian Brega.

Un bilancio sicuramente lusinghiero per i ragazzi di mister Paolo Indiani, 26 punti in 18 gare frutto di sei vittorie, otto pareggi e solo quattro sconfitte, con 24 reti realizzate e 25 subite, forse questo il problema più grande di questa squadra, in troppe partite sono state commesse ingenuità abbastanza gratuite; una posizione in classifica ottima e sopra le più rosee aspettative estive, visto anche le molteplici difficoltà di un calciomercato che per vari motivi in estate, ha consegnato al mister la squadra al completo in ritardo, però questo fa parte del passato, i fatti dicono che la squadra ha disputato un brillante girone di andata, con qualche difficoltà iniziale, ma alla lunga la squadra è venuta fuori, dimostrando anche una buona continuità.

Leggi anche:  Sky, Eleven Sports o Rai Sport? Dove vedere Juve Stabia Casertana in tv e in streaming

OTTIMO GIRONE DI ANDATA CHIUSO A 26 PUNTI
Adesso arrivati al giro di boa, la Pistoiese osserverà un turno di riposo nella prima del girone di ritorno e tornerà in campo nella difficile trasferta di Monza il 30 dicembre, prima della lunga sosta forzata di ben due settimane. In quella fase si inizierà a pensare seriamente anche agli eventuali rinforzi del calciomercato invernale. Vedremo se la Pistoiese del presidente Orazio Ferrari interverrà per migliorare la squadra, da valutare in quest’ottica anche i recuperi definitivi di Papini e De Cenco, che nel girone di ritorno potrebbero essere i primi rinforzi. Il reparto che piu’avrebbe bisogno di essere integrato e’certamente la difesa, che anche a livello numerico ha bisogno di un innesto.
Da questo punto di vista dovranno essere bravi Indiani e il suo staff a gestire questo lungo periodo di inattività, la Pistoiese infatti dopo la gara disputata contro il Gavorrano, si ritroverà a disputare una sola partita in 35 giorni, una situazione strana e anche nuova, si ripartirà infatti il 21 Gennaio quando al Melani arriverà l’Arezzo. Per quanto riguarda i marcatori arancioni i migliori fino a questo momento sono Franco Ferrari a 7 gol, Giacomo Vrioni a ruota con 6 realizzazioni, poi Luperini con 4.
Vedremo nei prossimi mesi se la Pistoiese di Indiani, saprà ripetere o migliorare il bottino del girone di andata, comunque già confermarsi, vorrebbe dire con ogni probabilità la qualificazione ai play-off.
Andando ad analizzare le prestazioni dei singoli, i più positivi in queste prime 18 partite sono Luperini ed Hamlili, i due centrocampisti sono stati i più continui in assoluto; molto buono anche il rendimento di Ferrari, Regoli e Vrioni che ha giocato poco ma si è sempre fatto trovare pronto. Sinceramente non ci sono calciatori che hanno avuto un rendimento negativo, forse ci si poteva aspettare di più da Nossa e Zappa, ma anche loro hanno dato il loro contributo alla causa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: