Io sono io e costo 200 milioni di euro. Parola di Cristiano Ronaldo

Pubblicato il autore: Andrea Koveos Segui

calciomercato

Chi ha detto che Cristiano Ronaldo è incedibile? Basta avere pronti in cassa 200 milioni di euro, centesimo più centesimo meno, e l’affare con il Real Madrid si può concludere facilmente. Un’operazione da Fantacalcio, eppure è il giornale britannico Guardian, dopo le numerose indiscrezioni su un cambio squadra dell’asso portoghese, a fornire cifre e particolari ad aspiranti compratori, non solo inglesi. In soldoni, dunque, 200 milioni di euro e Cr7 si può portare a casa con relativo certificato di garanzia. Astenersi sognatori e integralisti del fair play finanziario.

Nello specifico, per arrivare a questa cifra da capogiro – perché è la somma che fa il totale come diceva Totò –  occorre calcolare 80 milioni di euro da versare al Real, più i restanti 120 milioni per lo stipendio del calciatore, per un contratto di minimo quattro anni. Vanno considerati, infine, eventuali ritocchi sul prezzo dell’intera operazione, quali i diritti di immagine di Cristiano Ronaldo, premi partita e benefit vari. Del resto un trasferimento del portoghese non comporterebbe alcun rischio, il prodotto è sicuro al 100%.

  •   
  •  
  •  
  •