Mercato Juventus: Kramaric firma già giovedì? Numeri impressionanti per il centravanti croato. Shaqiri pista sempre più calda, Guardiola lo libera

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

mercato juventus

Mercato Juventus: ore bollenti. Se Allegri e i giocatori sono volati a Roma per la difficilissima trasferta all’Olimpico contro la Lazio, la società in questo momento è impegnata a battere le piste del mercato. Marotta e Paratici sono all’opera su due operazioni complicate, ma che potrebbero andare a segno. La più probabile è la prima, quella che porta ad Andrej Kramaric, attaccante croato del Rijeka e della nazionale. Giovanissimo – non ha ancora 23 anni – ha colpito mezzo mondo calcistico per via della sua impressionante media gol: lo scorso anno, 28 reti in 36 partite, quest’anno 27 reti in 26 partite, 6 reti in 10 gare di Europa League, 2 reti in 3 partite con la Nazionale croata. Insomma, i numeri ci sono e la duttilità anche. Kramaric (1,80 cm. Per 70 chili) alla Juventus potrebbe giocare sia come prima sia come seconda punta, dando quindi il cambio sia a Llorente (o Morata) sia a Tevez. Giovedì prossimo il Rijeka di Kramaric sarà impegnato in Europa League in casa contro lo Standard Liegi. La Juventus manderà a seguire la partita Fabio Paratici e la sensazione è che già giovedì sera ci potrebbe essere la tanto agognata firma sul contratto. La richiesta è di dieci milioni, la Juventus ne mette sul piatto sei, si potrebbe chiudere attorno agli otto. Kramaric potrebbe quindi arrivare alla Juve già a gennaio e, vista la giovane età, sarebbe un ottimo investimento anche per il futuro.
Mercato Juventus: pronto anche Shaqiri
L’altra pista del mercato Juventus è quella che porta a Shaqiri, giocatore svizzero del Bayern Monaco, già in passato più volte accostato alla Juventus. Guardiola, tecnico dei bavaresi, ha parlato chiaro: “Da qui a Natale abbiamo ancora 8 partite importanti da giocare. Poi, durante la pausa invernale, parleremo di mercato e di cessioni. Con me voglio solo giocatori con il desiderio di giocare nel Bayern. Se qualcuno non vuole più restare, potrà trovarsi un’altra squadra”. Le parole di Guardiola sono state interpretate proprio come un messaggio diretto a Shaqiri. A questo punto anche lui, come Kramaric, già a gennaio potrebbe vestire una maglia a strisce verticali bianconere.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Lazio, Radu resta. Milan, da lunedì Gigio è del Psg