Mourinho vuole Bale a tutti i costi. Sul piatto 200 milioni

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

mourinho bale

Mourinho, da quando è diventato lo Special One, è abituato a ottenere dai suoi presidenti tutto quello che chiede. Ricordate, ad esempio, l’Inter del triplete? Provate a leggere quella formazione e confrontatela con quella dell’Inter di oggi e capirete molte cose. E cosa si è messo in testa Mourinho? Per il prossimo anno vuole a tutti i costi Bale al Chelsea. La grandezza di un allenatore come Mourinho sta anche nel fare queste pazze richieste al proprio presidente quando le cose stanno andando benissimo, visto che il Chelsea in questo momento è al comando della Premier League e non si vede neppure all’orizzonte chi possa levargli il primato. Ma la domanda da farsi è un’altra: al Real Madrid conviene vendere Bale? La risposta è: dipende dai soldi. Perez ha acquistato Bale soltanto un anno e mezzo fa pagandolo la bellezza di 100 milioni di euro, l’acquisto più costoso della storia del calcio. Se Abramovich è disposto a cacciare di tasca propria 130/140 milioni di euro, l’affare si può fare. E Abramovich, se glielo chiede Mourinho, potrebbe pure farlo. A questa cifra bisognerebbe naturalmente aggiungere lo stipendio (al lordo) per almeno un paio d’anni, forse tre, di Bale, il che porterebbe l’affare vicino ai 200 milioni di euro. Cifre improponibili per (quasi) tutti, ma non per il magnate russo che comanda il Chelsea. Mou chiede, Abramovich risponde.

  •   
  •  
  •  
  •