Balotelli – Inter ci risiamo: ritorno più che possibile con Mancini

Pubblicato il autore: Maurizio Pezzuco Segui

Inter balotelli

Ci risiamo, Mario Balotelli è pronto nuovamente a fare la valigia e trasferirsi alla ricerca della gloria perduta. Scaricato pubblicamente dal tecnico del Liverpool, Brendan Rodgers con un eloquente “d’ora in poi dovrà adattarsi a fare il sostituto in panchina come tutti gli altri” e lasciato in panchina per tutti i novanta minuti di Burley-Liverpool, per Balotelli è giunto il momento di cercarsi una nuova destinazione. La stampa inglese rilancia prepotentemente l’ipotesi di un ritorno in Italia all’Inter, sottolineando le parole di Roberto Mancini alla Gazzetta dello Sport di qualche giorno addietro: “Se tornasse forte com’era un tempo sì. E chi, così, non lo rivorrebbe? Dipende tutto da lui“, ha dichiarato il tecnico di Jesi. L’Inter in effetti potrebbe essere la destinazione ottimale per il rilancio di Balotelli, sotto la guida del tecnico che lo ha fatto esordire in Seria A e che poi ha modellato il suo talento facendolo crescere al Manchester City. Ma non è tutto: come riportato da La Gazzetta dello Sport, infatti, l’attaccante ai ferri corti con i Reds starebbe contattando da giorni quei dirigenti e dipendenti dell’Inter con cui è rimasto in buoni rapporti dagli anni della sua prima esperienza ad Appiano Gentile, confermando di essere pronto a tornare già a gennaio. Perso ormai Cerci e impegnato nella rincorsa a Podolsky, per l’Inter la soluzione Balotelli potrebbe essere quella più percorribile  e rapida alla riapertura del mercato di gennaio.

  •   
  •  
  •  
  •