Calciomercato Inter: Cerci ha finalmente detto sì a Thohir

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

calciomercato inter

Calciomercato Inter: Cerci primo obiettivo. Lo ha detto anche Roberto Mancini davanti alle telecamere dopo il pareggio per 2 a 2 contro la Lazio: “E’ un giocatore che ci interessa molto”. E la trattativa, di cui si parla da una paio di settimane, ha subìto una decisa spinta in avanti: Cerci ha acconsentito a venire all’Inter, si è detto favorevole a un ritorno in Italia. Il giocatore, esterno di ruolo, farebbe comodissimo all’Inter di Mancini, che così avrebbe l’uomo adatto per giocare anche con il 4-3-3. Nell’Atletico Madrid l’italiano ha giocato pochissimo, solo 250 minuti in 9 presenze complessive, troppo poco per uno che nel Torino era abituato ad essere sempre titolare ed era considerato la stella della squadra, insieme a Ciro Immobile. In questa vicenda di calciomercato, però, resta ancora un piccolo particolare da risolvere: convincere l’Atletico Madrid a privarsi di Cerci in prestito – magari oneroso – da qui a fine stagione. Eh già, perché è questa la formula con cui l’Inter intende prendere il giocatore, non un acquisto a titolo definitivo, ma soltanto un prestito. E l’Atletico Madrid, che in estate ha sborsato ben 15 milioni al Torino per assicurarsi le prestazioni del giocatore, sta valutando se accettare o no la proposta dell’Inter. Probabilmente alla fine si giungerà a un accordo secondo i desideri della società nerazzurra, visto che a Madrid Cerci non è ritenuto indispensabile da Simeone. Mancini sarà quindi accontentato, ecco dunque il primo passo verso una rinascita dell’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •