Calciomercato: Napoli-Gabbiadini, adesso è forcing. Se va in porto, Cassano torna blucerchiato

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

calciomercatoIl day after di Sampdoria-Napoli accende il mercato. A Napoli la società è sempre più convinta: la scelta del sostituto di Lorenzo Insigne va fatta quanto prima ed è il crocevia fondamentale per tentare di bissare il 3° posto di un anno fa. Aurelio De Laurentiis questa sera incontrerà il procuratore del 25enne croato del Wolfsburg Ivan Perisic. L’esterno destro ha talento, e nella partita tra Croazia e Italia lo ha messo bene in mostra. Con 8-9 milioni il club partenopeo potrebbe cavarsela, ma in realtà lo staff azzurro ha una prima scelta davanti a lui: Manolo Gabbiadini.

Nel match di ieri Rafa Benitez non ha potuto ammirare i guizzi del giovane attaccante blucerchiato, ma il tecnico spagnolo stravede per lui. Il suo cartellino è in comproprietà tra Juventus e Sampdoria, ma come ha detto più volte Massimo Ferrero, di fronte “a un’offerta esagerata” l’affare si può fare. La cifra è nota: 14 milioni. Bigon e i dirigenti sono a lavoro: con ogni probabilità, a 12 milioni l’affare si può chiudere entro un mese.

Leggi anche:  Serie A, classifica marcatori: le squadre in gol con più cannonieri diversi

Se Gabbiadini dovesse fare i bagagli e partire per Napoli, alla Sampdoria si spalancherebbero le porte per un clamoroso ritorno in Liguria di Antonio Cassano, come filtra sui quotidiani odierni dalla società. Ferrero ha strizzato più volte l’occhio al talento barese, anche se un po’ di scetticismo sulle sue reali condizioni c’è. Arriverebbe però a parametro zero, visto che il Parma lo lascerebbe andare per far posto all’argentino Bergessio in attacco.

  •   
  •  
  •  
  •