Duello Cagliari Roma per Nainggolan, Giulini chiede più di 10 milioni

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

Nainggolan Roma CagliariIl calciomercato deve ancora iniziare ufficialmente e già c’è il primo caso: Nainggolan a metà tra Cagliari e Roma. Il nodo del contendere, come sempre, è legato alla parte economica; in una intervista rilasciata all’Unione Sarda il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, ha spiegato che gli accordi con la Roma sono chiari: ”Entro la fine della finestra di gennaio del calciomercato, la Roma deve riscattare interamente Nainggolan. Ma credo che in questo momento siamo molto distanti, noi e la Roma, da una valutazione reale del giocatore. Leggo e sento che la metà di Nainggolan varrebbe dieci milioni. Mi sembra una sciocchezza, è uno dei migliori centrocampisti d’Europa”.

La querelle sta crescendo nei toni, già pochi giorni fa il giocatore belga aveva tranquillizzato i tifosi giallorossi circa la sua permanenza nella Capitale ma le nuove richieste del patron della squadra sarda, che detiene la metà del cartellino del calciatore, potrebbero cambiare gli equilibri e spingere la Roma a virare su nuovi obiettivi. Difficile trovare un calciatore più in forma del “ninja”, almeno al momento, ma più di 10 milioni per la metà di un cartellino sono cifre da top player assoluto che i giallorossi non possono permettersi. Una nota a margine Giulini l’ha poi dedicata al cambio di allenatore: “Nelle ultime uscite mancavano sicurezza, fiducia e intensità, non si è più vista la mentalità di Zeman, non era più il Cagliari. Ora c’è Zola che ha riportato entusiasmo ma non è stato facile convincerlo ad accettare”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Roma, allarme Dzeko per Fonseca: ancora non in condizione; Mayoral scalpita