Mercato Fiorentina, Della Valle duro su Neto:”E’ sfuggente, sono deluso, mi aspettavo maggiore riconoscenza”

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

1458723-valleIl Presidente della Fiorentina Andrea Della Valle è tornato oggi sulla vicenda Neto. Durissimo il suo commento. ” Il suo rinnovo? –ha detto oggi il primo dirigente viola al Corriere dello Sport- Oggi non sono così ottimista. Ho visto il ragazzo sfuggente. Ai primi di gennaio, forse il 2 o il 3, arriverà in Italia suo padre e quelli saranno i giorni in cui si deciderà il suo futuro. Il presidente viola non nasconde la sua amarezza: “ Sono ferito dal comportamento del ragazzo, quando tutti ci suggerivano di cederlo, io e Montella eravamo gli unici a stargli realmente vicino. Abbiamo creduto in lui. Sono deluso, ma aspettiamo i primi di gennaio per capire. Certo è che mi aspettavo da lui maggiore riconoscenza“. Poi, l’affondo finale: ” Se il ragazzo rifiuterà il prolungamento del contratto, saremmo costretti a cederlo e ad affidare, da subito, una maglia da titolare a Tatarusanu”. Più chiaro di così, si muore. Intanto, per un giocatore che potrebbe partire, ce ne sono tre che potrebbero rimanere in viola. Sul prolungamento di Aquilani, dice il presidente, “c’è intesa sulla cifra e non sulla durata, ma vedremo“, mentre su Pasqual non ci sono dubbi: “Il ragazzo è legato a Firenze, rimarrà”. Infine, su Babacar: “L’accordo che stiamo cercando verrà trovato presto”.

  •   
  •  
  •  
  •