Mercato Napoli, il sogno si chiama Darmian

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Nelle prossime ore sono attese le visite mediche di Ivan Strinic, il terzino mancino croato con cui Bigon vuole sopperire alla partenza di Ghoulam per la Coppa d’Africa e l’assenza prolungata, e misteriosa, di Camilo Zuniga. Ma il vero obiettivo di mercato del Napoli sulle corsie laterali è il nazionale Matteo Darmian. L’azzurro, attualmente sotto contratto con il Torino, è appetito dai più grandi club nazionali ed internazionali, e tra questi il Napoli sembra avere una posizione leggermente di vantaggio.

Darmian può giocare sia sulla sinistra che sulla destra, pur essendo un destro puro. E’ giovane, è in crescita e non ha un ingaggio esorbitante. Tutte caratteristiche che rispecchiano in pieno i criteri e i parametri stabiliti da De Laurentis. Con i granata di Urbano Cairo il Napoli ha ottimi rapporti, come dimostrato dall’affare El Kaddouri. E l’interesse di Ventura per Duvan Zapata potrebbe favorire l’approdo proprio di Darmian sotto il Vesuvio. Più probabile a giugno che a gennaio, sia perché il Napoli non vuole privarsi anzitempo di Zapata, sia perché il Torino non può rinunciare ad oggi ad uno dei suoi pilastri.

Leggi anche:  Comunicato del Napoli: "Nessuna lite tra Gattuso e calciatori"

Le alternative per Bigon si chiamano Giulio Donati, del Bayer Leverkusen, ma ex dell’Inter, e Thomas Meunier, classe 1991 del Brugges. Davanti, completato l’acquisto di Gabbiadini, per il quale manca solo l’ufficialità (che dovrebbe arrivare il 5 gennaio), non dovrebbero esserci altri interventi, seppur il sogno si chiama Lavezzi, mentre a centrocampo la situazione è in fase di definizione, con Inler che continua a non convincere del tutto. Per sostituire lo svizzero, che nelle ultime settimane è anche uscito dalle preferenze di Benitez, che gli sta preferendo David Lopez e Gargano, si fanno i soliti nomi di Lucas Leiva, Steven N’Zonzi (francese dello Stoke City) e di Camacho (del Malaga), che sembra essere quello più vicino a vestire i colori azzurri.

  •   
  •  
  •  
  •